Accertamento di conformità (sanatoria) - Sanatoria Giurisprudenzale

Accertamento di conformità (sanatoria) - Sanatoria Giurisprudenzale

Ufficio: Servizio Edilizia Privata - P.O. Edilizia Sanatorie
Referente: Geom. Mauro Stefani
Responsabile: Arch. Elisabetta Fancelli
Indirizzo: Piazza San Martino n.2
Tel: portineria 055/2624580; ufficio 055/2624589
E-mail: mauro.stefani@comune.fi.it; CASELLA PEC direzione.urbanistica@pec.comune.fi.it
Orario di apertura: Vedi alla Voce "Informazioni" sotto riportata

Requisiti del richiedente

L’accertamento di conformità è lo strumento attraverso il quale l’ordinamento consente la sanatoria di opere realizzate in assenza o difformità dal titolo edilizio.
Per ottenere il permesso di costruire in sanatoria o l'attestazione di conformità occorre presentare al competente ufficio comunale un'istanza a firma del responsabile dell’abuso o dell’attuale proprietario dell’immobile, accompagnata da una dettagliata relazione a firma di un progettista abilitato, che asseveri la c.d. “doppia conformità” (l'intervento realizzato deve risultare conforme alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente sia al momento della realizzazione che al momento della presentazione dell'istanza).
Il rilascio  è comunque subordinato al pagamento, a titolo di oblazione, di una somma di denaro prevista dalla legge.
Per altre informazioni confronta art.12 del Regolamento edilizio avente ad oggetto "Opere non sanabili, opere non soggette a sanatoria, Sanatoria giurisprudenziale".

E' possibile scaricare dalla presente pagina  il modello per il "Deposito della rappresentazione dello  stato legittimo dell'immobile e la relativa "Scheda tecnica".
Tale deposito rappresenta un’utilità aggiuntiva per agevolare la gestione immobiliare ed è applicabile nei casi in cui le rappresentazioni unite ai titoli edilizi non corrispondano con esattezza allo stato attuale del bene, senza configurare difformità dalla disciplina urbanistico-edilizia o fattispecie soggette a sanatoria.  


 

Modalità di richiesta

Compilare l'apposita modulistica scaricabile dalla presente pagina tematica che può essere inoltrata:
1)mediante posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo  direzione.urbanistica@pec.comune.fi.it  allegando la documentazione in formato PDF/A (o altri formati ammessi) e firma digitale;
2)presso lo sportello-ufficio protocollo della Direzione Urbanistica, P.zza San Martino n.2;
3)mediante posta ordinaria all'indirizzo Comune di Firenze - Direzione Urbanistica,  P.zza San Martino n.2.

Per un'efficace applicazione dell’invio in forma digitale e per consentire la piena lettura degli elaborati grafici è necessario seguire le MODALITA’ OPERATIVE PER LA PRESENTAZIONE IN VIA TELEMATICA DELLE PRATICHE EDILIZIE (specifiche tecniche e istruzioni) di cui al link  esterno "Requisiti elaborati progetti".

Nel caso di elaborati progettuali che superino la dimensione di 30 MByte il deposito dovrà avvenire in formato cartaceo presso la Direzione Urbanistica fermo restando la necessità di inoltrare la modulistica e la restante documentazione in via telematica.
 
La presentazione delle istanze e comunicazioni relative ad attività produttive può essere effettuata soltanto tramite il servizio ON LINE all’indirizzo http://suap.comune.fi.it.

Per verificare l'esistenza di pratiche edilizie per l'immobile di proprio interesse o per verificare il numero di protocollo di una nuova istanza utilizzare, fra i link esterni, i servizi "Consultazione pratiche edilizie e piani urbanistici attuativi" e "Licenze agibilità. abitabilità e uso dal 1954 al 2000"

 

Documentazione da presentare

Moduli:
-Richiesta di Accertamento di conformità;
-Richiesta di Sanatoria giurisprudenziale;
-Richiesta di Sanatoria giurisprudenziale con opere di completamento/adeguamento;
-Richiesta di compatibilità paesaggistica;
-Dati anagrafici altri aventi titolo;
-Prospetto di autocalcolo oneri;
-Procura al professionista abilitato(solo per inoltro pratiche digitali).

La documentazione da presentare in unica copia a corredo della modulistica è quella indicata all'art.28 del Regolamento edilizio vigente.
Nel caso in cui oltre alla  richiesta di sanatoria venga presentata anche quella di Compatibilità paesaggistica  occorre inoltrata un'ulteriore copia della documentazione richiesta.

Per  i requisiti specifici del progetto edilizio e gli  elaborati progettuali collegarsi  al link esterno "Requisiti elaborati progetti".
 

Costi

1)Marca da bollo da 16 Euro (è possibile procedere al pagamento  della marca da bollo direttamente allo sportello accettazione pratiche edilizie tramite bancomat).
2)Diritti di segreteria (per gli importi vedi link esterno "Tabella diritti di segreteria");
3)Oneri e costo di costruzione (per conoscere l'importo da versare utilizzare il "Modello per autocalcolo contributi" presente in allegati);



Informazioni

Ricevimento da parte di Responsabili di procedimento e Dirigenti
Orario: Martedì e Venerdì dalle 9 alle 13
Ubicazione: Piazza San Martino, presso gli uffici dei Responsabili e Dirigenti
Modalità accesso: su prenotazione tramite agende personalizzate, limitate ai Responsabili di procedimento ed ai Dirigenti, per un numero massimo di 6 al giorno, da svolgere, quando necessario, anche con il supporto del personale assegnato. L'elenco dei nominativi iscritti nelle rispettive agende è comunicato giornalmente alla portineria.

Sportello di orientamento edilizia
Orario: Martedì,  Venerdì dalle 10 alle 12 – Giovedì dalle 15 alle 17
Ubicazione: Piazza San Martino, piano 2° 
Modalità di accesso: appuntamento, da prenotarsi telefonicamente allo 055055 oppure tramite agenda di prenotazione online

L’elenco nominativo degli accessi allo sportello orientamento è consegnato alla portineria il giorno stesso ed affisso presso la sede dello sportello.
Gli Istruttori tecnici addetti al servizio di sportello orientamento di carattere generale (edilizia), svolgono tale compito nei tempi assegnati, promuovendo l’accesso alle informazioni pubblicate in rete civica (urbanistica - sportello unico edilizia) e non entrando nel merito di procedimenti già in corso di questioni di peculiare complessità  ovvero di complessivi esami di progetti.

Sportello protocollo
Orario: Martedì, Mercoledì, Venerdì dalle 8,30 alle 12,30
Ubicazione: Piazza San Martino, piano primo. 

 

Normativa di riferimento

D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 -Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia;
Legge regionale n.65 del 10/11/2014 - Norme per il governo del territorio;
Regolamento Edilizio vigente del Comune di Firenze;
 

Ultimo aggiornamento: Martedì, 21 Marzo 2017

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *