Acquisto alloggi comunali di ERP

Acquisto alloggi comunali di ERP

Ufficio: Direzione Patrimonio Immobiliare - Servizio Gestione Patrimonio
Referente: Vannini Maria Cristina - Lorenzini Leonardo
Responsabile: Dirigente Bonifazi Giovanni
Indirizzo: Via dell' Anguillara 21 50122 - Firenze
Tel: 055/2769654 - 055/2769704
Fax: 055/2769701
E-mail: gestionepatrimonioerp@comune.fi.it
Orario di apertura: Orari di ricevimento al pubblico PREVIO APPUNTAMENTO: Martedì 8,30-13,00 e 15,00-17,00 Mercoledì 8.30 - 13,00 Giovedì 15,00-17,00

Descrizione

Attività relative alla verifica dei requisiti degli assegnatari acquirenti, determinazione prezzo, offerta, acquisizione documentazione, atti di vendita nonchè attività connesse alla formalizzazione di trasferimenti di alloggi ERP già ceduti da altri

Requisiti del richiedente

Attività rivolta agli assegnatari di alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica di proprietà comunale previo inserimento della unità immobiliare in specifico piano vendita approvato dalla Amministrazione comunale.

La normativa della  Regione Toscana di cui alla  L.R.T. 46/2009 e successive modifiche e integrazioni preve la sospensione dell'efficacia dei piani di cessione approvati dal Consiglio regionale, fatta eccezione per le procedure di vendita per le quali sono intervenuti alla data del 27.05.2008 accordi tra le parti sulla compravendita alle condizioni ed al prezzo stabiliti dalla Legge 560/1993.

Modalità di richiesta

Istanza del richiedente ai sensi della legge 560/1993 o altra legge speciale cui è assoggettato l'alloggio.

Tutti i moduli sono in formato editabile e pertanto compilabili ON-LINE e successivamente presentabili allo sportello in formato cartaceo.

I moduli una volta compilati si possono salvare sul proprio PC.

Per la presentazione dell'istanza si riceve su appuntamento , telefonando ai seguenti telefoni : 055/2769654 - 055/2769704

 

Avvertenze

La Legge 560/1993 prevede il divieto di alienazione degli immobili per 10 anni dalla data di registrazione del contratto con il quale l'alloggio è stato trasferito all' assegnatario.   Dalla data di scadenza del divieto di alienazione sorge il diritto di prelazione a favore del Comune in caso l'assegnatario o suoi aventi causa procedano a vendere a terzi l'alloggio.  

Una volta individuato l'acquirente e concordato il prezzo di vendita i proprietari di alloggi sui cui grava il diritto di prelazione debbono darne comunicazione  a mezzo raccomandata a/r al Comune di Firenze e non possono procedere alla stipulazione prima che sia pervenuta una espressa rinunzia del Comune all'esercizio del diritto di prelazione.

Ultimo aggiornamento: Martedì, 17 Ottobre 2017

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *