Affidamento familiare

Affidamento familiare

Ufficio: Servizio Sociale Professionale - Centro Affidi
Referente: A.S. Mariangela Lassi
Responsabile: P.O. Sandra Di Rocco
Indirizzo: Via Palazzuolo, 12
Tel: 055 / 2616450 - 055 / 2616437 - 055 / 2616445
E-mail: centroaffidi@comune.fi.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00

Descrizione

Il Centro Affidi fa parte del servizio Famiglia e Accoglienza che è coordinato dal responsabile P.O. Interventi Minori e Famiglia e dal referente professionale AOC.

L'equipe multidisciplinare vede la presenza di due assistenti sociali e si avvale della collaborazione professionale di due psicologi e due educatori professionali

Compiti del Centro Affidi:

  • Svolge azioni di sensibilizzazione al fine di promuovere la cultura dell'accoglienza solidale e dell'affidamento
  • Attua iniziative volte al reperimento di famiglie e persone singole disponibili all'affidamento familiare e realizza una Banca Dati delle disponibilità a cui attingere per l'attivazione dei progetti di affidamento
  • Accoglie le persone che si avvicinano all'affidamento familiare e predispone per loro percorsi di formazione sulle tematiche dell'affido
  • Provvede alla conoscenza delle persone disponibili all'affidamento familiare attraverso un ciclo di colloqui psicosociali
  • Sostiene e accompagna le famiglie affidatarie prima, durante e dopo la conclusione dell'affido

Requisiti del richiedente

Come si diventa affidatari:

Le famiglie, con o senza figli e/o le persone singole che intendono effettuare l'esperienza dell'affidamento familiare, e che sono residenti nel Comune di Firenze, contattano direttamente il Centro Affidi o partecipano all'incontro informativo mensile dove verranno fornite dagli operatori del Centro tutte le informazioni necessarie.Le date di questi incontri mensili sono visibili sul sito web del Centro Affidi del Comune di Firenze (vedi link a lato)

Se la coppia o il singolo decidono di confermare la propria disponibilità a tale esperienza, vengono invitate ad effettuare il seguente percorso formativo e di conoscenza:

  • Partecipazione al gruppo di informazione-formazione. 
  • Colloqui personali e di coppia con l'Assistente Sociale e lo Psicologo del Centro Affidi
  • Visita domiciliare effettuata dagli Operatori del Centro Affidi  

Alla fine del percorso le persone vengono inserite nella Banca Dati del Centro Affidi e verranno contattati nel momento in cui occorre attivare un progetto di affidamento familiare.

Informazioni

Ogni percorso di affidamento va pensato e realizzato in funzione della storia specifica di ciascun bambino.

Per questo si parla di progetto educativo personalizzato, in cui verranno individuati gli obiettivi dell'intervento, la sua durata, gli impegni assunti dai servizi e dalle famiglie.

Il progetto sarà flessibile per rispondere alle modificazioni che interverranno nel tempo nella situazione del minore e della sua famiglia, la quale potrà avvalersi di interventi di supporto finalizzati al superamento delle difficoltà e alla crescita delle capacità genitoriali.

Il Centro Affidi recepisce la richiesta di un nucleo affidatario per il bambino da parte dei Servizi Sociali che lo seguono e individuano i nuclei disponibili al fine di un adeguato abbinamento fra le esigenze del bambino e della sua famiglia e le disponibilità della famiglia affidataria.

Gli operatori svolgeranno un costante monitoraggio dell'affido, individuando gli interventi di sostegno alla famiglia naturale e al bambino (Servizi Sociali e specialistici del territorio) e alla famiglia affidataria (Centro Affidi)

Normativa di riferimento

Diritto alla continuità affettiva dei bambini e delle bambine in affido familiare: Legge n. 173/2015

Legge n. 184/1983, modificata dalla Legge n. 149/2001 "Diritto del minore ad una famiglia"

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 26 Settembre 2018

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *