Agevolazioni tariffe idriche - Anno 2017

Agevolazioni tariffe idriche - Anno 2017

Responsabile: Direzione Servizi Sociali
Indirizzo: Viale De' Amicis 21
Tel: 055 2616843
E-mail: direzione.servizisociali@comune.fi.it

Descrizione

Al fine di sostenere le "utenze deboli" e le famiglie economicamnete svantaggiate, in attuazione della delibera n.5 del 17/02/2016 dell'Assemblea dell'Autorità Idrica Toscana, che approva il regolamento per l'attuazione delle agevolazioni tariffarie a carattere sociale, i cittadini residenti nel Comune di Firenze possono presentare domanda per chiedere l'assegnazione di agevolazioni economiche in relazione alla tariffa del servizio idrico, esclusivamente per l'abitazione di residenza.

 

 

Requisiti del richiedente

Al momento della presentazione della domanda il richiedente dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano o dell'Unione Europea, ovvero cittadino extracomunitario regolarmente soggiornante sul territorio nazionale;
  • essere residente nel Comune di Firenze;
  • essere intestatario del contratto di FORNITURA DOMESTICA RESIDENTE individuale del servizio idrico (fatturata direttamente da Publiacqua SpA) presso l'indirizzo di residenza al momento della domanda

          ovvero

          nel caso di utenze AGGREGATE/CONDOMINIALI, essere residente al momento della domanda presso l'indirizzo della fornitura;

  • ISEE ordinario del proprio nucleo familiare, risultante da Dichiarazione Sostitutiva Unica rilasciata nell'anno 2017,  non superiore a € 12.000,00.

Ai beneficiari ammessi sarà concessa un'agevolazione pari a 1/3 (un terzo) della spesa relativa al consumo idrico riferito all'anno 2016. Nei limiti della disponibilità di risorse, l'importo dell'agevolazione può essere aumentato fino al 100% della suddetta spesa. L'agevolazione sarà erogata sotto forma di rimborso erogato direttamente come accredito nella bolletta riferita all'utenza interessata.

In caso di insufficienza delle risorse disponibili, l'agevolazione sarà concessa fino all'esaurimento delle risorse stesse tramite lo scorrimento di un'apposita graduatoria determinata in base ai seguenti criteri:

  • ordinamento secondo il valore ISEE, partendo dal più basso;
  • in caso di parità di valore ISEE, priorità ai nuclei familiari in cui è presente almeno un componente in condizione di non autosufficienza (così come definita ai fini ISEE);
  • In caso di ulteriore parità, priorità ai nuclei familiari più numerosi (così come risultante dalla dichiarazione ISEE utilizzata).

Modalità di richiesta

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente nel periodo tra il 31 agosto ed il 3 ottobre 2017, tramite consegna a mano della domanda già compilata direttamente ad uno dei seguenti sportelli:

Direzione Servizi Sociali, Viale De' Amicis, 21 - il martedì ed il giovedì, dalle ore 9,00 alle 13,00

Per i cittadini stranieri residenti a Firenze che hanno difficoltà con la lingua italiana è possibile rivolgersi anche presso:

Ufficio Immigrazione Comune di Firenze, via F. Baracca 150/p  Villa Pallini - Lunedì e venerdì dalle 9,00 alle 12,15; mercoledì dalle 9,00 alle 12,45; martedì e giovedì dalle 9,00 alle 12,15 e dalle 14,00 alle 16,45.

NON SONO AMMESSE altre modalità di presentazione della domanda.

In via straordinaria, in aggiunta agli orari indicati nel bando, dal 21/9/2017 le domande possono essere consegnate allo sportello presso la sede della Direzione Servizi Sociali anche nel pomeriggio del martedì e del giovedì, dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 21 Settembre 2017

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *