Artisti di strada

Artisti di strada

Ufficio: SUOLO PUBBLICO E SERVIZI INNOVATIVI
Referente: Paola Chiti
Indirizzo: P.zza Artom 18
Tel: 055 3283703 Martedì e Giovedì dalle ore 10:00 alle ore 13:00
Fax: 055 2625090
E-mail: artedistrada@comune.fi.it
Orario di apertura: Lunedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e Giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Descrizione

Il Comune di Firenze assegna attraverso dei bandi pubblici mette a disposizione delle postazioni a carattere biennale per gli artisti di strada: le categorie artistiche a cui sono rivolti i bandi riguardano le “espressioni artistiche” (Musicisti, mimi, burattinai, saltimbanchi, artisti delle bolle di sapone, cantori, statue viventi, madonnari) e i “mestieri artistici” (pittori e ritrattisti, scultori, finger art, mosaicisti, incisori ed artisti di collage, fotografi). Tali postazioni si trovano nel centro storico di Firenze (Area Unesco) e al di fuori di tale area. Il bando per il biennio 2018/2019 è stato pubblicato in data 31.12.2019.
Per lo stesso biennio, allo scopo di incrementare le arti di strada e di sostenere e valorizzare tutte le forme di espressioni artistiche, il Comune di Firenze mette altresì disposizione di artisti nuovi, giovani e/o di passaggio in città, non già concessionari del suolo pubblico sul territorio comunale per l’esercizio delle arti di strada, le postazioni individuate dalla Giunta Comunale con delibera della Giunta n. 2017/G/00510 del 14/11/2017 - allegato A) – aree interne area Unesco, per un totale di 34 postazioni e B) – aree esterne area Unesco, per un totale di 35 postazioni- indicate come temporanee– oltre a quelle che risulteranno non attribuite dopo l’espletamento del bando per l’esercizio dell’attività a carattere biennale, suddivise nelle seguenti tipologie:
• Pittori
• Scultori/mosaicisti/finger’s art ecc..
• Musicisti
• Mimi, burattinai, artisti delle bolle di sapone, cantore, etc
• Statue viventi
• Madonnari

Requisiti del richiedente

ATTIVITA’ A CARATTERE TEMPORANEO
Chiunque intenda ottenere la concessione per lo svolgimento “delle arti di strada” a carattere “temporaneo” deve:
- aver raggiunto la maggiore età;
- essere cittadino italiano, o cittadino comunitario, o cittadino extracomunitario munito di permesso o carta di soggiorno;
- non essere titolare di concessione di suolo pubblico per l’esercizio dell’attività di espressioni artistiche di strada o di mestiere artistico di strada con titolo biennale;
- accettare le condizioni generali di esercizio delle attività di arti di strada di cui all’art. 14 del Regolamento che disciplina l’attività.


ATTIVITA’ A CARATTERE BIENNALE
I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
- aver raggiunto la maggiore età;
- essere cittadino italiano, o cittadino comunitario, o cittadino extracomunitario munito di permesso o carta di soggiorno;
-essere in regola con gli obblighi previdenziali e fiscali di legge, nonché con il versamento del canone dovuto per lo svolgimento dell’attività;
- non svolgere altra attività economica autonoma o attività dipendente con orario full time;
- non essere in possesso di un titolo concessorio per le Arti di strada in altro Comune italiano o straniero superiore a 30 giorni.
I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza stabilita per la presentazione delle domande. Il venir meno dei requisiti di cui ai punti precedenti nel periodo di validità della graduatoria determina la decadenza dalla eventuale concessione rilasciata e/o dalla collocazione nella graduatoria.

Modalità di richiesta

ATTIVITA’ A CARATTERE TEMPORANEO
Al fine di ottenere il titolo concessorio temporaneo, il richiedente, a partire dal 01 Marzo 2018, potrà individuare la postazione richiesta e richiederne la prenotazione attraverso una pagina web disponibile sul sito del Comune di Firenze (all’indirizzo: http://artistidistrada.comune.fi.it). La prenotazione suddetta dovrà essere formalizzata – almeno 10 giorni prima dell’effettivo inizio dell’attività – mediante presentazione di domanda, redatta secondo il fac-simile allegato, da inviare tramite mail all’indirizzo artedistrada@comune.fi.it.
Al momento della prenotazione verranno richiesti i dati anagrafici e il codice fiscale dell’artista, ultimata la procedura verrà inviata una mail di conferma di ricevuta prenotazione direttamente alla mail del richiedente. Per gli artisti provenienti da altri paesi il codice fiscale può essere generato, in forma virtuale, attraverso la rete.
L’esercizio dell’attività è comunque subordinato al rilascio effettivo dell’atto concessorio e del cartello relative all’espletamento dell’attività, al pagamento del Canone Occupazione Spazi e Aree Pubbliche e all’osservanza del regolamento per l’esercizio delle arti di strada (Consiglio Comunale n. 41 del 10/07/2017).
Durante il biennio di riferimento la postazione scelta potrà essere concessa ai richiedenti, singoli artisti e gruppi, esclusivamente per un solo periodo al mese per la durata massima di 7 giorni continuativi, secondo le indicazioni specificate nel bando.
Per l’attività di madonnaro il meccanismo di utilizzazione delle postazioni avviene con le stesse modalità dei titolari di concessione biennale, ovvero la permanenza su una stessa postazione per massimo di 2 giorni consecutivi e comunque fino a 7 giorni continuativi al mese distribuiti su postazioni diverse.
ATTIVITA’ A CARATTERE BIENNALE
Le domande di partecipazione al bando per le postazioni biennali devono pervenire on line collegandosi all’indirizzo http://suap.comune.fi.it/artistidistrada entro il termine perentorio di giorni 30 dalla data di pubblicazione in rete civica del Comune di Firenze, del bando.
Le domande dei candidati dovranno contenere i dati e le dichiarazioni specificate dal bando. Per le postazioni fuori dall’area Unesco è prevista l’esenzione dal pagamento del canone per l’occupazione del suolo pubblico.
La concessione di suolo pubblico ha validità biennale ai fini del calcolo del canone di occupazione di suolo pubblico, si considera decorrente dall’ 1 gennaio dell’anno di rilascio fino al 31 dicembre dell’anno successivo
Le postazioni individuate dalla Giunta Comunale sono assegnate seguendo l’ordine di collocazione nella graduatoria finale e secondo specifici criteri individuati negli specifici bandi. Le graduatorie sono rese pubbliche su rete civica del Comune di Firenze e hanno valore di notifica a tutti gli effetti.

Costi

ATTIVITA’ A CARATTERE TEMPORANEO
La prenotazione dovrà essere formalizzata – almeno 10 giorni prima dell’effettivo inizio dell’attività – mediante presentazione di domanda, redatta secondo fac-simile (vedi link esterni), da inviare tramite mail all’indirizzo artedistrada@comune.fi.it allegando l’attestazione di pagamento diritti Suap di 16,70 euro e marche da bollo per 16,00 euro per un TOTALE DI 48,70 EURO - su c/c . 35281542 intestato a “Comune di Firenze – Direzione Attività Economiche – Servizio Tesoreria – Diritti SUAP – o tramite il sistema di pagamenti on – line del Comune di Firenze, collegandosi al link http://centroservizi.lineacomune.it/portal/page/portal/MULTIPORTALE/FIRENZE/PAGAMEN TI oppure con bonifico bancario, utilizzando l’IBAN IT20X0616002832000000161C01, intestato al Comune di Firenze e copia documento d’identità del sottoscrittore/i.
Per le postazioni fuori dall’area Unesco è prevista l’esenzione dal pagamento del canone per l’occupazione del suolo pubblico.
Il richiedente riceverà, per email, disposizioni in merito al ritiro della concessione di suolo pubblico. Allo stesso verrà consegnato, unitamente alla concessione, un cartello contenente le informazioni previste dal vigente Regolamento.

Modalità di fruizione

Nell’esercizio dell’attività di arte di strada, ad esclusione dell’attività di di pittore ritrattista, l’operatore concessionario dovrà esporre in spazio ben visibile al pubblico un cartello, fornito dall’Amministrazione Comunale, contenente:
• Logo del Comune di Firenze
• Numero di concessione e carattere della medesima
• Tipologia di attività consentita
• Griglia di rotazione con postazione e orari assegnati
• Periodo di validità della concessione

Nell’esercizio dell’attività di pittore ritrattista, l’operatore concessionario dovrà esporre in spazio ben visibile al pubblico un cartello, fornito dall’Amministrazione Comunale, contenente:
• Logo del Comune di Firenze • la dizione nelle seguenti lingue (italiano, spagnolo, inglese, tedesco, francese, giapponese, russo) "PAGHERA’ SOLO AD OPERA ESEGUITA, SE SARA’ DI SUA SODDISFAZIONE".
• Numero di concessione
• Postazione assegnata
• Periodo di validità della concessione

Ultimo aggiornamento: Martedì, 10 Luglio 2018

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *