ATTI DI MORTE - Denuncia di morte

Descrizione

Dichiarazione dell'avvenuto decesso da presentare all'Ufficiale di Stato Civile del Comune dove è avvenuto l'evento

Modalità di richiesta


Requisiti del richiedente

Morte in ospedale

L'avviso di morte avvenuta in Ospedale, Casa di Cura o Riposo, Istituto, Collegio o Qualsiasi Stabilimento, viene trasmesso all'Ufficio dello Stato Civile dal Direttore della struttura ( o da suo delegato).


Morte in abitazione, locale pubblico, pubblica via
La dichiarazione di morte avvenuta in abitazione, locale pubblico o pubblica via, viene fatta da persona informata del decesso (nella maggioranza dei casi quando il cittadino si rivolge ad una impresa di onoranze funebri, questa provvede anche alla denuncia di morte e a tutto cio' che necessita al seppellimento).

Documentazione da presentare

  • Conferimento di incarico alle imprese funebri o in alternativa delega (vedi moduli allegati alla presente scheda)
  • Documento di identità
  • Certificato del medico necroscopo
  • Scheda ISTAT dove il medico curante ne avrà denunciato la causa

Iter procedura

L'Ufficiale dello Stato Civile accoglie le dichiarazioni di morte avvenute nel territorio comunale, redige l'atto di morte, rilascia l'autorizzazione al seppellimento, provvede all'annotazione dell'atto stesso su quello di nascita del defunto, informa l'Ufficio Anagrafe per i dovuti aggiornamenti (se il defunto è residente in altro Comune, l'Ufficiale di Stato Civile provvede a trasmettere copia dell'atto di morte al Comune di residenza).
L'Ufficiale di Stato Civile provvede anche alla trascrizione degli atti di morte provenienti dall'estero o da altri Comuni riguardanti cittadini residenti in Firenze e ne informa l'Ufficio Anagrafe.
E' possibile rivolgersi all'Ufficio dello Stato Civile anche per richiedere la rettifica degli atti ove si sia incorso in errori materiali di scritturazione.

La competenza dell'atto formale spetta all'Ufficiale di Stato Civile.

Costi

Gratuito

Tempi

Tempi di chiusura del procedimento

La dichiarazione deve essere resa non oltre le 24 ore dal decesso nel luogo dove questo è avvenuto.

Dal momento della presentazione della dichiarazione (o denuncia di morte) la formazione dell'atto di morte è immediata.

Informazioni

Quando dal certificato necroscopico risultano segni o indizi di morte violenta o vi è ragione di sospettarla per altre circostanze, l'Ufficiale di Stato Civile, deve attendere disposizioni dell'Autorità Giudiziaria prima di redigere l'atto e rilasciare l'autorizzazione al seppellimento.

Avvertenze

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEI MODULI:

a) i moduli sono predisposti per la compilazione on line ma non per la firma digitale;
b) la firma deve essere apposta in forma "autografa" sul modulo compilato e stampato;
c) per la trasmissione telematica digitalizzare il modulo compilato e firmato e inviarlo insieme alla copia di un documento di identità valido;
d) i dati oblligatori sono segnalati dalla cornice rossa.

Reclami ricorsi opposizioni

Per effettuare una segnalazione o sporgere un reclamo:

reclami.anagrafestatocivile@comune.fi.it

Riferimenti e contatti

Ufficio
P.O. Stato Civile - Ufficio Atti di Morte
Referente
Resp. Proced.: Patrizia Zeroni
Responsabile
Resp. P.O.: Valeria Gandolfo
Indirizzo
Palazzo Vecchio - Piazza della Signoria
Tel
+39 055 2768457
Fax
+39 055 2768323
E-mail
attidimorte@pec.comune.fi.it
Orario di apertura
Da lunedì a sabato (e nel secondo di due giorni festivi consecutivi) dalle ore 8,30 alle ore 13,00. Martedì e Giovedì anche dalle ore 14,30 alle ore 16,30.

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi