Bando Social Housing-via dell'Osteria

Descrizione

Il Bando è finalizzato alla formazione di una graduatoria composta da nuclei familiari interessati alla locazione a canone agevolato di 66 alloggi di edilizia residenziale sociale, di proprietà di Investire SGR S.p.A.,collocati nel complesso immobiliare a destinazione residenziale sito in Firenze, Via dell’Osteria, angolo via Pistoiese. Sarà possibile presentare domanda  esclusivamente entro le 23,59 del 9 marzo 2020 (data prorogata) mediante la procedura online accessibile attraverso il link dedicato nel riquadro a destra.

N.B. Per poter partecipare al Bando è obbligatorio essere in possesso di una attestazione ISEE 2020 senza difformità né omissioni.

Modalità di richiesta

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online entro le 23,59 del 9 marzo 2020 (data prorogata). Eventuali domande di partecipazione al Bando in formato cartaceo che dovessero pervenire al Servizio Casa verranno escluse.
2 Per accedere alla procedura di inserimento online l’utente deve essere in possesso alternativamente di una delle seguenti modalità:
A) Credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID): per informazioni sulle modalità di rilascio e di fruizione si consiglia di collegarsi al seguente indirizzo:
https://www.spid.gov.it/
B) Carta Nazionale dei Servizi (CNS): per informazioni sulle modalità di rilascio e di fruizione si consiglia di collegarsi al seguente indirizzo: http://www.regione.toscana.it/-/carta-nazionale-dei-servizi;
C) Credenziali di accesso rilasciate dal Comune: tutte le informazioni per il rilascio sono reperibili al seguente indirizzo:
http://centroservizi.lineacomune.it/portal/page/portal/Registrazione/Index

Requisiti del richiedente

A pena di esclusione dal presente Bando, i soggetti richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a). cittadinanza italiana o di uno stato aderente all’Unione Europea. Possono accedere al presente Bando anche i cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea in possesso di un permesso di soggiorno almeno biennale e che svolgano una regolare attività di lavoro subordinata o di lavoro autonomo ai sensi dell’art.40 comma 6 D. Lgs.286/1998;

b) residenza o svolgimento di attività lavorativa nell’ambito territoriale della Regione Toscana da almeno cinque anni per il periodo immediatamente precedente alla data di presentazione della domanda;

c) avere un valore ISEE ordinario del nucleo familiare, risultante dall’Attestazione rilasciata dall’INPS ed in corso di validità al momento della presentazione della domanda, compreso tra euro 16.500,00 e euro 35.000,00. Nella domanda online sarà sufficiente inserire il numero di protocollo della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) mentre i valori ISEE verranno importati direttamente dalla banca dati INPS. Nel caso in cui i valori ISEE non fossero attestati oppure presentassero delle difformità/omissioni, non sarà consentito di procedere oltre nell’inserimento della domanda;

d) assenza di titolarità, da parte dei componenti il nucleo familiare, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare sul territorio della Regione Toscana (è fatto salvo il caso in cui la vendita dell’alloggio posseduto sia perfezionata prima della sottoscrizione del contratto di locazione). Come previsto dall’Allegato C alla Legge Regionale Toscana n. 2 del 2 gennaio 2019 e sue successive modificazioni e integrazioni, l’alloggio è inadeguato alle esigenze del nucleo familiare quando ricorre la situazione di sovraffollamento come determinata ai sensi dell’art. 12 comma 8 della citata legge ovvero con complessivamente due o più persone a vano utile;

e) assenza di precedente assegnazione in proprietà o con patto di futura vendita in regime di edilizia convenzionata e/o realizzato con contributo pubblico o finanziamento agevolato in qualunque forma concesso dallo Stato, Regione o altro ente pubblico ad un componente del nucleo familiare, di alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare, con esclusione dei casi in cui l’alloggio sia inutilizzabile o perito senza dare luogo al risarcimento del danno;

f) non far parte, al momento della stipula del contratto di locazione, di un nucleo familiare assegnatario di alloggio di edilizia residenziale pubblica.

g) non essere assegnatario di alloggio facente parte del Programma 20000 alloggi in affitto oppure del Programma di Intervento Integrato “Canova-Giuncoli”

h) non essere stato sfrattato da alloggi di E.R.P. per morosità negli ultimi 5 anni;

i) non aver occupato senza titolo o abusivamente alloggi di E.R.P. negli ultimi 5 anni.

 

Documentazione da presentare

La domanda deve essere corredata, a pena di esclusione, dai seguenti documenti:
a) copia del permesso di soggiorno in corso di validità (almeno biennale per il solo richiedente) oppure ricevuta attestante la richiesta di rinnovo per i componenti stranieri del nucleo familiare e documentazione attestante una regolare attività di lavoro subordinata o di lavoro autonomo;
b) documentazione per lo svolgimento di attività lavorativa nella Regione Toscana (es. copia contratto di lavoro, attestazione datore di lavoro, busta paga, visura camerale etc.);
c) provvedimento di separazione personale dei coniugi o sentenza di divorzio;
d) provvedimento esecutivo di rilascio dell’alloggio nell’ambito di procedimenti di separazione o di divorzio;
e) documentazione attestante l’invalidità e/o l’accertamento di handicap;

Iter procedura

Un elenco provvisorio dei nuclei ammessi e di quelli esclusi verrà pubblicato per 15 giorni all’Albo Pretorio e sul sito del Comune a partire dal 9 Marzo 2020.
 Sarà possibile presentare ricorso avverso l’elenco provvisorio delle ammissioni e delle esclusioni dalle ore 10.00 del 09 Marzo 2020. alle 23,59 del 23 Marzo compilando l’apposito modulo on line sul sito del Comune di Firenze. Il termine di chiusura dei ricorsi è perentorio. Mediante il ricorso sarà possibile richiedere anche un’integrazione del proprio punteggio allegando la documentazione necessaria. Una volta terminata la fase istruttoria sui ricorsi, la graduatoria definitiva degli esclusi e degli ammessi verrà pubblicata all’Albo Pretorio e sul sito del Comune entro il giorno 7 Aprile 2020.
Il Servizio Casa procederà a convocare i nuclei familiari ammessi mediante invio di raccomandata secondo l’ordine di graduatoria e sulla base della disponibilità di alloggi adeguati alla composizione del nucleo familiare ai sensi del D.M. Sanità 5 luglio 1975. A seguito dell’accettazione dell’alloggio, verrà redatto un apposito verbale che verrà inviato in copia all’Operatore il quale provvederà direttamente alla stipulazione del contratto di locazione con l’interessato.

 

Costi

Nessuno.

Tempi

Presentazione domande: dalle ore 10 del 27 Gennaio 2020 alle ore 23.59 del 9 marzo 2020

Modalità di fruizione

Gli alloggi realizzati saranno destinati alla locazione per i successivi 15 anni dalla data di presentazione della richiesta di agibilità degli stessi.

I contratti riguardanti gli alloggi oggetto del presente Bando saranno stipulati direttamente tra l’Operatore e il richiedente secondo quanto disposto dall’art.2, comma 3 della L. 9 dicembre 1998 n.431.

Avvertenze

PER POTER PRESENTARE LA DOMANDA E'OBBLIGATORIO ESSERE IN POSSESSO DI UNA ATTESTAZIONE ISEE 2020 SENZA DIFFORMITA' NE' OMISSIONI.

Il Comune di Firenze non invierà comunicazioni personali ai soggetti richiedenti: i provvedimenti relativi alle ammissioni e alle esclusioni saranno pubblicati all’Albo Pretorio online e sulla pagina istituzionale del Comune dedicata al Bando.

La graduatoria degli ammessi e l’elenco degli esclusi saranno pubblicati in forma anonima secondo la vigente normativa sulla privacy. Il codice di 4 cifre assegnato a ciascun utente è indicato nella ricevuta inviata in formato pdf via e-mail una volta inserita ed inviata la domanda online.

La graduatoria sarà valida per tre anni.

Riferimenti e contatti

Ufficio
Direzione Servizi Sociali- Servizio Casa-P.O. Sostegno all'abitazione
Referente
Dott.ssa Margherita Tempestini
Responsabile
Dott.ssa Rosanna Onilde Pilotti
Indirizzo
via dell'Anguillara 21
Tel
055055
E-mail
nonerp@comune.fi.it
Orario di apertura
Nel caso di dubbi relativi alla procedura di inserimento della domanda online, è possibile chiamare il numero 055/2769608 il giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17 fino al 25 febbraio 2020.

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi