Bonus nido 0-3 anni 2018/2019 Servizi educativi alla prima infanzia 0-3 anni

Descrizione

Contributi a sostegno delle famiglie nella lista di attesa dei Servizi educativi del Comune di Firenze, per la frequenza presso Servizi educativi alla prima infanzia (3-36 mesi) accreditati privati

Modalità di richiesta

Il contributo potrà essere richiesto dalle famiglie presenti nella lista di attesa, che riceveranno una comunicazione via e-mail contenente il link di accesso all’apposito Servizio on line.

È diretto alle famiglie che utilizzano o intendono utilizzare un servizio educativo privato accreditato ubicato anche al di fuori del territorio comunale. 

Ciascuna famiglia potrà inoltrare la domanda di Bonus nido 0-3 anni  tramite il Servizio on line a partire dal 5 febbraio 2019  ed entro e non oltre le ore 17,00 del 25 febbraio 2019 e con riapertura dei termini a partire da martedì 12 marzo ed entro e non oltre venerdì 15 marzo 2019  e procedere alla compilazione della domanda indicando:

- le generalità del genitore richiedente e del bambino/a;
- il valore ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni in corso di validità (quello vecchio è scaduto il 15 gennaio 2019);
- il servizio educativo accreditato scelto;
- l’IBAN.

N.B. La richiesta non dà diritto al contributo ma è utile solo per la presentazione della istanza.

Requisiti del richiedente

Il Comune di Firenze ha deciso di destinare parte delle risorse MIUR di cui alla Deliberazione regionale n. 1223/2018 e comunale n. 5/2019 per l’erogazione di un Bonus nido 0-3 anni  per favorire l’accesso ai servizi educativi privati accreditati alle famiglie in possesso di un ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni, in corso di validità, non superiore a € 90.000,00. Tale contributo è diretto in prima istanza alle famiglie con bambine/i in lista di attesa che hanno presentato domanda di iscrizione ai servizi educativi 0-3 per l’anno educativo 2018/2019 entro i termini di scadenza del 29/04/2018 e del 05/06/2018, ed in seconda istanza, nel caso di ulteriori risorse disponibili, alle famiglie con bambine/i in lista di attesa con domanda fuori termine presentata entro il 30/11/2018.

Riguardo al servizio educativo privato accreditato è necessario che lo stesso sia già utilizzato dalla famiglia o di prossima utilizzazione. In quest’ultimo caso, prima della compilazione della domanda, la famiglia dovrà verificare direttamente presso la struttura educativa privata la disponibilità del posto effettuandone la relativa iscrizione.

Iter procedura

Il Bonus sarà assegnato ai richiedenti seguendo l’ordine di graduatoria della lista di attesa per i servizi comunali fino ad esaurimento delle risorse assegnate.

Modalità di fruizione

Il valore del contributo verrà determinato sulla base delle seguenti fasce ISEE:

- per ISEE fino a € 15.000,00 sarà pari a € 2.500,00;
- per ISEE da € 15.000,01 a 32.499,99 sarà pari a € 1.800,00;
- per ISEE da € 32.500,00 a  € 90.000,00 sarà pari a € 900,00.

Il Bonus sarà corrisposto a ciascuna famiglia ammessa, in un’unica soluzione a saldo, entro il termine dell’anno educativo 2018/2019, previa presentazione di apposita dichiarazione rilasciata dal gestore del servizio privato, attestante frequenza e importo complessivamente sostenuto che dovrà essere uguale o superiore a quanto erogato a titolo di bonus.

Nel caso in cui la spesa complessivamente sostenuta dalla famiglia superi quella riconosciuta quale importo a titolo di Bonus nido 0-3 anni, si procederà, sempre in presenza di fondi, con un intervento di Riduzione tariffaria fino ad un massimo di 3 mensilità. La somma dei due interventi (bonus e riduzione) non potrà comunque superare l’importo della spesa complessivamente sostenuta dalla famiglia.

Anche per quanto riguarda l’eventuale Riduzione tariffaria, il rimborso sarà corrisposto, insieme a quello del Bonus in un’unica soluzione a saldo entro il termine dell’anno educativo 2018/2019, previa presentazione di apposita dichiarazione rilasciata dal gestore del servizio attestante frequenza e importo sostenuto che dovrà essere uguale o superiore a quanto erogato a titolo di Bonus nido 0-3 anni e di Riduzione tariffaria.

Avvertenze

Il Bonus nido 0-3 anni e l’eventuale Riduzione tariffaria saranno assegnati sulla base delle risorse disponibili.

Non potranno essere portate in detrazione, per i redditi anno 2019, le spese documentate sostenute per il pagamento delle rette relative alla frequenza del servizio educativo, per la parte relativa ai contributi sopracitati, rimborsati successivamente dal Comune di Firenze alla fine dell’anno educativo 2018/2019.

Normativa di riferimento

Deliberazione di Giunta regionale n. 1223/2018
Deliberazione di Giunta comunale n. 5/2019

Riferimenti e contatti

Ufficio
P.O. Servizi educativi privati
Referente
Maria Cantori
Responsabile
Rosario Serio – P.O. Servizi educativi privati
Indirizzo
Via Aurelio Nicolodi, 2 – 50131 Firenze
Tel
055 2625845
E-mail
buoni.infanziazerosei@comune.fi.it; maria.cantori@comune.fi.it
Orario di apertura
Tutti i giorni da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00, il martedì anche dalle 15.00 alle 17.00. Non è necessario l’appuntamento.

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi