Carta di identità per maggiorenni

Carta di identità per maggiorenni

Ufficio: P.O. Anagrafe
Referente: Resp. Proced.: Angela Lastrucci
Responsabile: Resp. P.O.: Angela Lastrucci
Tel: per informazioni 055-055
Fax: 055 2768377
Orario di apertura: vedi orari di apertura dei Punti Anagrafici Decentrati (P.A.D.) (sezione Link esterni) o scheda informativa Punti Anagrafici Decentrati nella sezione "schede collegate"

Descrizione

Dal 1° agosto il Comune di Firenze rilascia la nuova C.I.E. (vedere scheda informativa specifica dalla sezione "schede collegate")

Requisiti del richiedente

Essere iscritti nell'anagrafe della popolazione residente nel Comune di Firenze.

A cittadini residenti in altro Comune italiano può essere rilasciata la carta di identità, solo per gravi e comprovati motivi di impossibilità a recarsi presso il proprio Comune di residenza. Solo in seguito alla trasmissione del Nulla Osta al Comune di Firenze da parte del Comune di residenza, sarà possibile rilasciare la carta di identità.

Non esiste più un limite di età per chiedere il rilascio della carta di identità, ma solo un differente periodo di validità:

  • vale 3 anni per i minori di tre anni;
  • vale 5 anni per i minori di eta' compresa fra  tre  e diciotto anni
  • vale 10 anni per i maggiori di 18 anni.

Dal 9 febbraio 2012 sono rilasciati o rinnovati con validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo.

Modalità di richiesta

Presentarsi personalmente allo sportello di uno dei Punti Anagrafici aperti (vedi scheda informativa P.A.D. nella sezione "schede collegate")

Solo in caso in caso di proroga con timbro della carta di identità (ved. art.31 della Legge 133/2008) è possibile sia presentarsi personalmente che far presentare il documento da prorogare da un delegato munito del proprio documento di identità valido.

Documentazione da presentare

Presentarsi allo sportello con:

  • 2 fotografie recenti, formato fototessera, a capo scoperto, su sfondo bianco, uguali tra loro (vedi sezione normativa);
  • documento di identificazione (se se ne possiede già uno)


In caso di furto o smarrimento o deterioramento (tale da non permettere il riconoscimento del numero della carta) del vecchio documento occorre presentarsi allo sportello con la denuncia resa presso le competenti Autorità italiane (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri).
Nel caso non si abbia alcun documento identificativo occorre presentarsi allo sportello con due testimoni con documenti validi

NOTA BENE:
 I cittadini non comunitari  devono presentare, anche il permesso di soggiorno valido, in originale, o copia del permesso di soggiorno scaduto e della ricevuta (in originale) attestante l'avvenuta richiesta di rinnovo presentata prima della scadenza del permesso soggiorno o entro sessanta giorni dalla scadenza dello stesso.
 

Iter procedura

La carta d'identità viene rilasciata al diretto interessato.
 

In caso di rinnovo, che può essere effettuato entro 180 giorni prima della scadenza della validità, è necessario riconsegnare allo sportello quella precedente e portare 2 foto tessera uguali.

NOTA BENE: ai cittadini Comunitari e stranieri  la carta di identità viene rilasciata non valida ai fini dell'espatrio.


La competenza dell'atto finale spetta all'Ufficiale di Anagrafe.

Costi

Euro 5,42

N.B. L'art.291 comma 3  del Regio Decreto 6.5.1940 n. 635 stabilisce che, in caso di denuncia per smarrimento della carta di identità, i diritti da corrispondere per il rilascio del nuovo documento saranno doppi; il costo della carta di identità cartacea (normalmente pari a Euro 5,42) sarà pari a Euro 10,58. 

Tempi

Termine di conclusione:Il rilascio della carta d'identità a cittadini residenti è immediato purché i dati siano già stati confermati dal Comune di precedente iscrizione.

Nel caso di richiesta di carta di identità su Nulla Osta del Comune di residenza, il documento viene rilasciato entro 15 giorni dalla data della richiesta stessa.

Tempi medi:
Nel caso di carta di identità su Nulla Osta del Comune di residenza sono pari a 4 giorni

Informazioni

La carta di identità non perde la sua validità se il cittadino ha cambiato indirizzo o residenza (Circolare MI.A.C.E.L. n. 24 del 31.12.1992).

Avvertenze

In Paesi, quali Bulgaria, Egitto, Guadalupa, Macedonia, Martinica, Romania, Tunisia, Turchia e Bosnia Erzegovina, sono state segnalate difficoltà nel riconoscimento delle carte d'identità cartacee prorogate con timbro - per ulteriori informazioni vedi link sottostante del Ministero degli esteri - pertanto si consiglia la sostituzione della carta di identità per coloro che intendono recarsi in questi stessi Paesi.
 

Solo per gravi motivi (malattia, invalidità, ecc.) si procede al rilascio della Carta d'identità al domicilio dell'interessato (vedi scheda " Anagrafe a casa" nella sezione "schede collegate" ).

N.B. La carta di identità cartacea NON deve essere plastificata.
La plastificazione (o altro tipo di alterazione del documento come la modifica o l'aggiunta di dati eseguita autonomamente) non consente la verifica della autenticità del documento.
Nell'ipotesi del dubbio sull'autenticità del documento, il pubblico ufficiale può chiedere la collaborazione delle autorità di Pubblica Sicurezza per i controlli del caso.
Ovviamente il documento perde di validità
.

 

Normativa di riferimento

T.U.L.P.S.Art. 3
art.291 comma 3  del Regio Decreto 6.5.1940 n. 635
D.P.R. 6/8/1974 n. 649
Art. 31 L.133/2008

Reclami ricorsi opposizioni

Reclami: tel. 3287604533 da lunedi a venerdi dalle ore 8,30 alle ore 13,00; e-mail: reclami.anagrafestatocivile@comune.fi.it

Ultimo aggiornamento: Martedì, 16 Gennaio 2018

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *