Diritto sulle Pubbliche Affissioni

Diritto sulle Pubbliche Affissioni

Ufficio: Direzione Risorse Finanziarie - Servizio Entrate
Referente: P.O. Gestione IMU e Pubbliche Affissioni
Responsabile: Nantele Francesco
Indirizzo: Via del Parione n. 7 - 50123 FIRENZE
Tel: 055 4040713 (Sportello S.a.S.)
Orario di apertura: Lo sportello del servizio pubbliche affissioni è presso S.a.S. (Servizi alla Strada SpA) in Via Veracini n. 5 interno 5 ed effettua il seguente orario: Martedì e Giovedì dalle ore 15:00 alle ore 16:30

Descrizione

Dirittto dovuto per il servizio di affissioni di manifesti negli appositi spazi comunali.

Requisiti del richiedente

DA CHI E’ DOVUTO

Le pubbliche affissioni nel territorio del Comune di Firenze sono soggette al pagamento di un diritto a favore del Comune stesso, che provvede alla loro esecuzione. Tale diritto è dovuto da qualsiasi soggetto che intenda commissionare l’affissione, negli appositi impianti a ciò destinati, di manifesti contenenti comunicazioni aventi natura istituzionale, sociale, culturale, sportiva, filantropica ecc, e comunque prive di finalità commerciali.
Ai sensi dell’art. 18, comma 1, del d. Lgs. N. 507/1993 sono da intendersi comprese nelle pubbliche affissioni i messaggi o le comunicazioni da parte di aziende o imprese che rivestono carattere di utilità per l’utenza/clientela quali, a titolo esemplificativo, cambi di gestione, cessazioni di attività, vendite straordinarie, liquidazioni o saldi ecc.; in tal caso le dimensioni consentite per i manifesti sono esclusivamente di cm.70x100 (art. 2, comma 4, del Regolamento comunale per la disciplina del servizio affissioni e per l’applicazione del diritto sulle pubbliche affissioni).
Trattandosi di un servizio a domanda individuale, del pagamento del “Diritto sulle Pubbliche affissioni” sono obbligati in solido chi richiede il servizio e colui nell'interesse del quale il servizio stesso è stato richiesto.

Il pagamento può avvenire:

  • attraverso bollettino postale intestato a: COMUNE DI FIRENZE – PUBBLICHE AFFISSIONI
    C/C n. 16772501
  • attraverso bonifico intestato a: COMUNE DI FIRENZE – PUBBLICHE AFFISSIONI
    IBAN  IT39D0760102800000016772501
  • tramite carta di credito, attraverso l'apposito servizio on-line ad accesso libero presente sul sito web del Comune di Firenze (vedi collegamento sottostante tra i "Link esterni")


    specificando nella causale il codice domanda che contraddistingue la richiesta di prenotazione di affissione. Tale numero viene comunicato al richiedente con l’email a cui si fa riferimento nella seguente sezione “Modalità di richiesta”.

Modalità di richiesta

MODALITA’ DI ACCESSO E  DI RICHIESTA DEL SERVIZIO

Per ottenere l'affissione di manifesti occorre fare una richiesta di prenotazione dell’affissione, attraverso l’apposito servizio disponibile on-line su questo sito.
E' possibile accedere allo stesso anche attraverso i links disponibili nella sezione "Servizi on line" della presente scheda (vedi collegamenti sottostanti).
Tale modalità è l’unica disponibile per usufruire del servizio delle pubbliche affissioni.
Il servizio è accessibile previa autenticazione informatica. Occorre acquisire preventivamente le credenziali di accesso (nome utente e password) ai servizi on line del Comune di Firenze.  Le credenziali si ottengono in 2 fasi:

• Registrandosi direttamente online all'indirizzo indicato nella sezione "Link esterni" della presente pagina

• Presentandosi con un documento di identità valido e con il codice fiscale ad uno degli sportelli abilitati sul territorio (U.R.P. - Uffici per le Relazioni con il Pubblico) per ritirare la busta che contiene le credenziali. 
 
Una volta in possesso delle credenziali è possibile accedere al servizio on line specificando il proprio username e la password nell’apposita maschera di autenticazione.
Il servizio on line è accessibile dalle ore 10.00 alle ore 18.00 di tutti i giorni feriali (escluso il sabato).
Si precisa che dopo l’accesso al servizio l’utente può  procedere alla compilazione della prenotazione on line solo dopo aver preso visione delle “regole del servizio “ e dell’informativa sulla privacy.

Dopo l’invio della prenotazione on line l’utente riceve, all’indirizzo di posta elettronica dichiarato al momento del rilascio delle credenziali di accesso, una e-mail che riporta la dicitura “il messaggio originale è incluso in allegato“. L’allegato costituisce la riproduzione riepilogativa dei dati relativi alla pratica della prenotazione on line riportando, fra le altre, due informazioni essenziali:

a) il cosiddetto  “codice domanda”, che permette univocamente l’identificazione della domanda stessa (es. CTTTCN54XXXXX5W-D612494-8894409/1);

b) la data e l’orario di generazione pratica (ad esempio: Data: 23/02/2010 10:24:35 035 ). Quest’ultimi sono i dati relativi al momento esatto dell’invio da parte dell’utente della richiesta di prenotazione al termine della procedura on line, che fanno fede per stabilire l’ordine cronologico di presentazione delle domande di prenotazione, ai fini della tenuta del registro cronologico di cui al successivo punto 2.

La richiesta di prenotazione deve essere fatta preventivamente rispetto alla data che interessa per l’affissione, in quanto le richieste vengono poi accolte fino ad esaurimento degli spazi disponibili.
Il sistema di prenotazione on-line prevede procedure diverse e distinte per ciascun formato dei manifesti da affiggere differenziando fra:

  • Manifesti di formato 35x50; 50x70; 70x100
  • Stendardi Tipo A
  • Stendardi Tipo B
  • Manifesti 140x200 e 100x140
  • Vetrine
  • Poster 600x300

Iter procedura

1.1 LA PROCEDURA DI RICHIESTA DI PRENOTAZIONE DI AFFISSIONE DEI MANIFESTI DI FORMATO 35X50; 50X70; 70X100

Per effettuare correttamente la richiesta di prenotazione dei manifesti di formato 35x50; 50x70; 70x100  è necessario immettere i dati richiesti durante la procedura guidata on-line:

  • i dati anagrafici personali del richiedente
  • specificare se il richiedente agisce per conto proprio o in altra qualità: in quest’ultimo caso è necessario inserire gli eventuali dati del soggetto giuridico per conto del quale viene richiesta la prenotazione di affissione
  • il titolo o descrizione del contenuto dei manifesti
  • la data di affissione
  • la quantità di manifesti per i quali si richiede l’affissione
  • il formato dei manifesti (ove richiesto)
  • l’eventuale preferenza in ordine alla “gita” in cui affiggere i manifesti
  • la specificazione dell’allegazione o meno dell’immagine (bozza) del manifesto per il quale si richiede la prenotazione di affissione

La durata dell'affissione è di 10 giorni.
La quantità minima di manifesti prenotabili è di 50 unità. Una quantità inferiore comporta una maggiorazione dei costi.
La quantità massima è di 70 unità ripetibili ogni 10 giorni eccetto in alcuni periodi dell'anno (maggio/giugno e settembre/ottobre) in cui la quantità massima non può superare le 50 unità.
Può essere effettuata, nell’ambito della stessa procedura, la richiesta di prenotazione di più manifesti diversi (anche di diverso formato: 35x50; 50x70 oppure 70x100) cliccando sul simbolo “+” ed aumentando il numero delle righe disponibili nella sezione relativa ai dati dei manifesti da affiggere.

1.2  LA PROCEDURA DI RICHIESTA DI PRENOTAZIONE DI AFFISSIONE SU STENDARDI TIPO A E B

Per effettuare correttamente la richiesta di prenotazione di affissione su stendardi Tipo A e B è necessario immettere i dati richiesti durante la procedura guidata on-line:

  • i dati anagrafici personali del richiedente
  • specificare se il richiedente agisce per conto proprio o in altra qualità: in quest’ultimo caso è necessario inserire gli eventuali dati del soggetto giuridico per conto del quale viene richiesta la prenotazione di affissione
  • la preferenza o meno per uno specifico circuito, specificando se la preferenza deve intendersi come “prefissata” La preferenza è prefissata quando si sceglie un circuito specifico e non desideriamo che ce ne vengano in alcun modo assegnati altri. In questo caso il prezzo dell'affissione raddoppia. In tutti gli altri casi, l'espressione di una preferenza non è vincolante per l'ufficio
  • il titolo e la descrizione del contenuto del manifesto da affiggere
  • la data di affissione
  • la durata dell’affissione, specificando se si desidera affiggere per 10 o per 14 giorni
  • la specificazione dell’allegazione o meno dell’immagine (bozza) del manifesto per il quale si richiede la prenotazione di affissione

Il formato degli stendardi A è 140x200 e la quantità di manifesti affissi è di 50 unità.
Il formato degli stendardi B è 200x140 e la quantità di manifesti affissi è di 40 unità.
Per gli stendardi di tipo A, nel caso di “prefissata” a tariffa intera, la tariffa base deve essere maggiorata di euro 522,00. In caso di “prefissata” a tariffa ridotta, la tariffa base raddoppia.

Per gli stendardi di tipo B, nel caso di “prefissata” a tariffa intera, la tariffa base deve essere maggiorata di euro 417,00. In caso di “prefissata” a tariffa ridotta, la tariffa base raddoppia.

Nell’ambito della stessa procedura per una singola tipologia di stendardo, può essere effettuata una sola richiesta di prenotazione. Pertanto, nel caso in cui si vogliano presentare ulteriori richieste di prenotazione è necessario attivare nuove procedure.

1.3 LA PROCEDURA DI RICHIESTA DI PRENOTAZIONE DI AFFISSIONE DEI MANIFESTI DI FORMATO 140X200 E 100X140

Per effettuare correttamente la richiesta di prenotazione dei manifesti di formato 140x200 e 100x140  è necessario immettere i dati richiesti durante la procedura guidata on-line:

  • i dati anagrafici personali del richiedente
  • specificare se il richiedente agisce per conto proprio o in altra qualità: in quest’ultimo caso è necessario inserire gli eventuali dati del soggetto giuridico per conto del quale viene richiesta la prenotazione di affissione
  • il titolo o descrizione del contenuto dei manifesti
  • la data di affissione
  • la quantità di manifesti per i quali si richiede l’affissione
  • il formato dei manifesti (ove richiesto)
  • la specificazione dell’allegazione o meno dell’immagine (bozza) del manifesto per il quale si richiede la prenotazione di affissione

La durata dell'affissione è di 10 giorni.
La quantità minima di manifesti prenotabili è di 50 unità per il formato 100x140 e 25 unità per il formato 140x200. Una quantità inferiore comporta una maggiorazione dei costi.
Può essere effettuata, nell’ambito della stessa procedura, la richiesta di prenotazione di più manifesti diversi (anche di diverso formato: 140x200 oppure 100x140) cliccando sul simbolo “+” ed aumentando il numero delle righe disponibili nella sezione relativa ai dati dei manifesti da affiggere.

1.4   LA PROCEDURA DI RICHIESTA DI PRENOTAZIONE DI AFFISSIONE DEI MANIFESTI SU VETRINE

Per effettuare correttamente la richiesta di prenotazione di affissione dei manifesti su vetrine è necessario immettere i dati richiesti durante la procedura guidata on-line:

  • i dati anagrafici personali del richiedente
  • specificare se il richiedente agisce per conto proprio o in altra qualità: in quest’ultimo caso è necessario inserire gli eventuali dati del soggetto giuridico per conto del quale viene richiesta la prenotazione di affissione
  • il titolo o descrizione del contenuto dei manifesti
  • la data di affissione
  • la specificazione dell’allegazione o meno dell’immagine (bozza) del manifesto per il quale si richiede la prenotazione di affissione

La durata dell'affissione è di 10 giorni.
La quantità massima di manifesti prenotabili è di 10 unità.
La richiesta di affissione deve essere effettuata a partire dal primo giorno del secondo mese antecedente la data di affissione. Ad es.: per un'affissione da effettuare il 15 dicembre, la richiesta di affissione può essere fatta dal 1 ottobre in poi, fino ad esaurimento dei posti. Tale richiesta non può essere fatta per più di un circuito in un mese e non può essere espressa alcuna preferenza sui circuiti.

1.5   LA PROCEDURA DI RICHIESTA DI PRENOTAZIONE DI AFFISSIONE DEI POSTER 600X300

Per effettuare correttamente la richiesta di prenotazione dei POSTER 600x300 è necessario immettere i dati richiesti durante la procedura guidata on-line:

  • i dati anagrafici personali del richiedente
  • specificare se il richiedente agisce per conto proprio o in altra qualità: in quest’ultimo caso è necessario inserire gli eventuali dati del soggetto giuridico per conto del quale viene richiesta la prenotazione di affissione
  • la preferenza o meno per uno specifico circuito, specificando se la preferenza deve intendersi come “prefissata” La preferenza è prefissata quando si sceglie un circuito specifico e non desideriamo che ce ne vengano in alcun modo assegnati altri. In questo caso il prezzo dell'affissione raddoppia. In tutti gli altri casi, l'espressione di una preferenza non è vincolante per l'ufficio
  • il titolo e la descrizione del contenuto del poster
  • la data di affissione e la durata dell’affissione
  • la quantità di manifesti per i quali si richiede l’affissione
  • l’allegazione dell’immagine (bozza) del manifesto per il quale si richiede la prenotazione di affissione Si ricorda che, al fine di poter espletare i controlli di cui all’art. 4, comma 2, del regolamento Comunale sulle Pubbliche Affissioni, la fornitura dell’immagine (BOZZA) è obbligatoria e vincolante ai fini della corretta conclusione della procedura. Se la bozza non può essere trasmessa per via informatica, deve essere fornita agli uffici in forma cartacea entro e non oltre 30 gg dalla presentazione della richiesta di prenotazione, pena l’archiviazione della richiesta stessa.

L’affissione per 10 gg ha un costo di euro 796,00 a tariffa intera e di euro 289,00 a tariffa ridotta.
L’affissione per 14 gg ha un costo di euro 1.034,00 a tariffa intera e di euro 376,00 a tariffa ridotta.
In caso di disponibilità per affissione “prefissata”, al costo dell’affissione devono essere aggiunti euro 376,00 per coloro che pagano la tariffa intera e euro 188,00 per coloro che usufruiscono della tariffa ridotta.
Nell’ambito della stessa procedura, può essere effettuata la richiesta di prenotazione di un solo circuito per il medesimo manifesto. Pertanto, nel caso in cui si vogliano presentare ulteriori richieste di prenotazione per altri poster diversi è necessario attivare nuove procedure.

2. LA CONCLUSIONE DELLA PROCEDURA DI RICHIESTA

Terminata correttamente la procedura on-line di richiesta di prenotazione di affissione, è previsto che la stessa sia presa in carico dal sistema informatico e trasmessa agli uffici per la sua lavorazione.
Le prenotazioni sono iscritte nell’apposito “registro”, tenuto in ordine cronologico e costantemente aggiornato, sulla base della data e dell’orario di generazione pratica presente nella domanda, rinvenibili nell’allegato all’e-mail sopra descritta alla sezione “Modalità di richiesta”.
I medesimi uffici provvedono alla verifiche del caso, in particolar modo sulla disponibilità degli spazi richiesti, e contattano il richiedente per comunicargli l’avvenuta accettazione della domanda e l’importo da pagare a titolo di diritto sulla pubbliche affissioni relativo alla richiesta presentata.
Attenzione: l’importo del diritto deve essere pagato dal richiedente solo dopo la verifica e la quantificazione dello stesso da parte degli uffici.

3. IL PERFEZIONAMENTO DELLA PRENOTAZIONE

La prenotazione si intende perfezionata – e, quindi, l’affissione potrà avere luogo – solo dopo che gli uffici avranno ricevuto la prova dell’avvenuto versamento del diritto. Questa può essere fornita direttamente agli uffici in forma cartacea (bollettino postale, ricevuta del bonifico ecc) oppure attraverso la trasmissione dei dati univoci (CRO) relativi al bonifico effettuato.

4. TERMINE PER LA CONSEGNA DEI MANIFESTI

I manifesti devono essere consegnati presso la sede del Servizio Affissioni almeno tre giorni lavorativi prima della data prenotata per l’affissione, tenendo conto che gli sportelli sono aperti il lunedi e venerdi dalle 9,00 alle 13,00 e il martedi e giovedi dalle 15,00 alle 17,00.
Dovranno sempre essere consegnate due copie in più del manifesto, ad uso archivio.

VERIFICA DELLE PROPRIE AFFISSIONI

Ad affissione avvenuta si può richiedere all'Ufficio Affissioni la "nota delle posizioni" con la quale verificare dove sono stati affissi i propri manifesti.

 

 

Costi

LE TARIFFE

Le tariffe del diritto sulle pubbliche affissioni, oltre ad essere soggette a variazioni periodiche, derivano da una normativa complessa che non è possibile trattare brevemente ed in modo divulgativo. L'ufficio preposto è a disposizione (anche telefonica) per fornire tutte le informazioni necessarie a questo riguardo.

ESENZIONI OD AGEVOLAZIONI PER L'AFFISSIONE

Alcuni Enti Pubblici sono esenti dal Diritto sulle Pubbliche Affissioni, altri Enti e Associazioni senza scopo di lucro, possono, a determinate condizioni, usufruire delle riduzioni tariffarie previste. Tuttavia, poiché i casi sono molteplici e dettagliati si rinvia al regolamento comunale in materia.

Informazioni

Lo sportello del servizio pubbliche affissioni è presso S.a.S. (Servizi alla Strada SpA) in Via Veracini n. 5 interno 5 ed effettua il seguente orario: Lunedì e Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, Martedì e Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00 - Telefono 055/4040714

Normativa di riferimento

RIFERIMENTI NORMATIVI PRINCIPALI

  • D.Lgs. 507/93 e successive modifiche ed integrazioni.
  • Regolamento comunale per la disciplina del servizio affissioni e per l'applicazione del diritto sulle pubbliche affissioni.




 

Reclami ricorsi opposizioni

PROCESSO TRIBUTARIO TELEMATICO

Si ricorda che dal 1° dicembre 2015 partirà in via sperimentale per la toscana, il Processo Tributario Telematico: il contribuente può proporre Ricorso/Appello a mezzo pec, costituirsi e depositare ogni altro atto processuale avanti la Commisisone Tributaria Provinciale e Regionale utilizzando le funzionalità del portale Sistema informatico della Giustizia Tributaria (SI.GI.T.), indicato nella sezione "Link esterni" di questa pagina.

Si ricorda altresì che dal 1° gennaio 2016, a seguito delle modifiche apportate al D.LGS. 546/92, la Mediazione Tributaria. di cui all'art. 17-bis. diviene obbligatoria anche per le controversie relative ai tributi locali di importo non superiore a € 20.000,00.

L'indirizzo di Posta Elettronica Certificata del Comune di Firenze al quale notificare Ricorsi-Ricorsi/Reclamo-Appelli e ogni altro atto processuale in materia tributaria è: contenzioso.entrate@pec.comune.fi.it

Ultimo aggiornamento: Venerdì, 11 Marzo 2016

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *