Impianti semaforici

Modalità di richiesta

Le richieste di nuove installazioni semaforiche dovranno essere presentate alla Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità agli indirizzi sotto riportati. L’ufficio provvederà ad inserire le domande in un elenco apposito.

I suggerimenti e le domande relative alla temporizzazione dei cicli semaforici e a lievi modifiche strutturali possono essere inviate direttamente al Servizio Mobilità.

Informazioni

Le intersezioni semaforizzate sono attualmente 300 (luglio 2019).

Negli ultimi anni il sistema di controllo e regolazione degli impianti semaforici (UTC) è stato aggiornato ed ampliato.

Il sistema di controllo semaforico Sigma plus installato e messo a punto dalla Società S.Il.FI., permette la gestione da remoto degli impianti semaforici posizionati sulle principali intersezioni del territorio comunale. Nella fattispecie, dei 300 impianti semaforici presenti, 245 vengono controllati da Sigma plus.

Per ogni incrocio semaforizzato gestito dal sistema, è possibile inviare comandi di preselezione di piani semaforici disponibili a seconda del traffico variabili durante la giornata; un esempio di tale applicazione sono i piani denominati "piano mattutino", "piano sera", "morbida". La centrale semaforica permette inoltre di attuare politiche di gestione del traffico studiate appositamente per particolari eventi che interessano soltanto determinate zone della città; ad esempio le strategie di controllo denominate "Pitti", per ridurre il traffico nell’area della Fortezza da Basso, oppure "Stadio" da attuare in concomitanza di eventi organizzati all’interno dello Stadio Comunale. Inoltre è reso possibile il coordinamento semaforico di serie di impianti del Comune di Firenze, permettendo la creazione di onde verdi che favoriscono determinate correnti veicolari.

Per massimizzare il risparmio energetico tutte le lampade delle lanterne semaforiche sono a led. Attualmente sono circa 3600 le lanterne a led che fanno parte del perimetro di gestione garantendo, oltre al risparmio già citato, migliore visibilità, miglior rendimento, maggiore efficienza e interventi di manutenzione ridotti.

Normativa di riferimento

Nuovo Codice della Strada D.L. 30.04.92 n.º285
Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada D.P.R. 16.12.92 n.º495.

Riferimenti e contatti

Ufficio
Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità
Indirizzo
Via Mannelli, 119/I
E-mail
segreteria.mobilita@comune.fi.it; provvedimentimobilita@comune.fi.it

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi