Inquinamento Atmosferico - F Ozono

Informazioni

L'Ozono (O3) è un agente inquinante secondario, ossia non prodotto direttamente dall'attività dell'uomo, ma originato nell' aria dalla reazione chimica di inquinanti cosiddetti "precursori", in condizioni climatiche caratterizzate da una forte radiazione solare e temperatura elevata, in presenza di alta pressione e bassa ventilazione, fenomeni che favoriscono il ristagno e l'accumulo di tali precursori.

L'ozono è quindi un tipico inquinante estivo e i suoi valori massimi sono raggiunti nelle ore più calde e assolate della giornata.

È un gas incolore ad azione irritante per le mucose. Fra gli effetti acuti, dipendenti dalla concentrazione e dalla durata dell' esposizione, vi sono fenomeni irritativi agli occhi, al naso, alla gola e all' apparato respiratorio.

 Con la stagione estiva, i centri operativi della rete di rilevamento regionale gestita da ARPAT, attivano la sorveglianza specifica do questo inquinante ed emanano uno specifico bollettino LINK (1)

Dal 1 maggio al 15 settembre viene inoltre fornita da LAMMA un'indicazione sulla tendenza per il giorno in corso e quello successivo basata sulla previsione di parametri meteo.

Tale informazione relativa all'evoluzione del fenomeno è indispensabile per i Comuni: infatti il Sindaco è l'autorità competente a darne avviso alla popolazione in caso venga raggiungi unta la soglia di informazione (180 μg/m3) e ad inoltrare le indicazioni di tipo sanitario fornite dal Dipartimento di Prevenzione dalla ASL che ha redatto uno specifico l'opuscolo informativo che nello specifico consistono in raccomandazioni sui comportamenti di tipo cautelativo da adottare per limitare l'esposizione della popolazione, in particolare per i soggetti più sensibili: bambini, anziani, asmatici o persone affette da malattie dell'apparato respiratorio e coloro che svolgono intensa attività fisica all' aperto, come lavoratori e sportivi. ( LINK 2 ) 

La normativa nazionale prevede anche una soglia di allarme (240μg/m3) per la concentrazione di Ozono che però non è mai stata registrata in Toscana.

Normativa di riferimento

D.Lgs. 13/08/2010 n. 155.
 

Riferimenti e contatti

Ufficio
P.O. Energia, Valutazione Ambientale e Bonifiche
Referente
Gianni Bordoni
Responsabile
Gianni Bordoni
Indirizzo
Via Benedetto Fortini n° 37 - Firenze - 50125
Tel
055 262 5377/2625381
E-mail
gianni.bordoni@comune.fi.it

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi