Per fruire del servizio - i servizi on-line collegati

Calcolo tariffa servizi educativi 0-3 anni - Simulatore

Consultazione graduatorie servizi educativi 0-3 anni

Iscrizione nidi d'infanzia/spazi gioco educativi

Iscrizioni e Graduatorie Nidi d'infanzia e Spazi gioco

Descrizione

In questa scheda è possibile trovare le informazioni relative  alle Iscrizioni per l’accesso alle strutture a gestione comunale diretta e indiretta per la fascia di età 0-3 anni.

Le domande d’iscrizione devono essere presentate dalle ore 10.00 dell'11 aprile 2019 alle ore 24.00 del 5 maggio 2019 (per le bambine e i bambini di tutti i gruppi, piccoli, medi e grandi) e alle ore 10.00 del 21 maggio 2019 alle ore 24.00 del 5 giugno 2019 (solo per le bambine e i bambini del gruppo piccoli).

Modalità di richiesta

La domanda di iscrizione è presentata, collegandosi al Servizio on line del Comune di Firenze, ed ha la forma di autocertificazione e dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi del DPR n. 445/2000 e successive modificazioni ed integrazioni. In caso di controllo, la non veridicità di quanto dichiarato comporta, oltre le altre conseguenze previste dalla legge, la decadenza dai benefici ottenuti.
Le domande d’iscrizione devono essere presentate dalle ore 10.00 dell'11 aprile 2019 alle ore 24.00 del 5 maggio 2019 (per le bambine e i bambini di tutti i gruppi, piccoli, medi e grandi) e alle ore 10.00 del 21 maggio 2019 alle ore 24.00 del 5 giugno 2019 (solo per le bambine e i bambini del gruppo piccoli).

Le domande devono essere presentate esclusivamente per via telematica collegandosi ai Servizi on line del Comune di Firenze all'indirizzo: http://servizi.055055.it/iscrizioneasilife
Le famiglie straniere residenti a Firenze, con difficoltà di comprensione della lingua italiana, potranno recarsi allo Sportello Immigrazione, Quartiere 5 - Villa Pallini, Via Baracca 150 p, dove mediatori linguistico – culturali forniranno l'assistenza necessaria per la compilazione del modulo di iscrizione on line. Potranno prendere appuntamento contattando direttamente l’Ufficio Immigrazione (email: immigr@comune.fi.it – tel.: 0552767078).

Per la compilazione della domanda, è necessario essere in possesso di uno dei seguenti documenti:
a) Credenziali di accesso (username e password): chi non le possiede già può richiederle (con documento di riconoscimento e codice fiscale) presso gli Sportelli al Cittadino – U.R.P. del Comune di Firenze, gli Uffici dei Servizi all'Infanzia - Asili nido, Via Nicolodi n. 2 ovvero, solo per le famiglie straniere, presso lo Sportello Immigrazione, Quartiere 5 - Villa Pallini, Via Baracca 150 p; È inoltre possibile compilare on line la richiesta di credenziali utilizzando il modulo di registrazione collegandosi all'indirizzo: http://centroservizi.lineacomune.it/ConsoleCittadino/. Successivamente, per il ritiro delle stesse credenziali (busta sigillata con password) sarà possibile presentarsi, con un documento di identità valido e il codice fiscale, presso i seguenti sportelli abilitati sul territorio: http://centroservizi.lineacomune.it/portal/page/portal/Registrazione/sportelli;
b) Tessera sanitaria regionale abilitata presso gli sportelli ASL della Regione Toscana, o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).
In questi casi è necessario un lettore smart card acquistabile presso le Aziende sanitarie e sarà possibile accedere al Servizio on line solo dal proprio PC.
c)  Credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID)

L’iscrizione può essere richiesta per un massimo di 5 strutture educative (Nidi e Spazi Gioco) situate in tutto il territorio comunale. Le strutture educative devono essere indicate in ordine di priorità compatibilmente con i limiti di età previsti dalle singole strutture stesse. Al fine di ampliare le possibilità di ammissione a uno dei Servizi Educativi 0-3, è vivamente consigliato indicare in domanda almeno 3 preferenze.

Le strutture educative a gestione comunale diretta e indiretta e i relativi orari di apertura possono essere visualizzate all'indirizzo:
https://educazione.comune.fi.it/scuole-0-3
Per ciascuna struttura, ad eccezione degli spazi gioco, la famiglia deve scegliere l’orario di entrata (a titolo indicativo) e l’orario di uscita tra quelli previsti.
Non è consentito l’orario di uscita oltre le 16.30 per i bambini/bambine della fascia piccoli.
L'orario di uscita scelto nella domanda di iscrizione è vincolante per tutto l’anno educativo, fatte salve le richieste di riduzione dell'orario di uscita, che possono essere presentate – una sola volta - in ogni momento dell'anno, eccetto il periodo di ambientamento del/la bambino/a.
Eventuali richieste di variazioni di orario di uscita in aumento rispetto all’orario scelto nella domanda d’iscrizione potranno essere presentate solo in presenza di una congrua motivazione e solo una volta. La richiesta di modifica dell'orario in aumento deve essere presentata entro il 15  di ogni mese e potrà essere concessa solo previa verifica del rispetto del rapporto numerico educatore/trice – bambino/a, a partire dal mese successivo della presentazione della richiesta stessa.  Si precisa che l'aumento dell'orario non potrà essere comunque concesso prima del mese di gennaio.
Tutte le richieste di variazione orario (di riduzione o di aumento) possono essere presentate accedendo al relativo servizio on line (in fase di completamento) o compilando l’apposito modulo reperibile al seguente indirizzo:
https://servizi.055055.it/gdfe/home?ente=048017#term=&filters=%7Bhttp%3A%2F%2Fwww.lineacomune.it%2Fmodel%2Fcontent%2F1.0%7Dufficio%7Cistruzione sezione Modulistica

Domande di iscrizione presentate successivamente ai termini previsti dal bando:
Possono presentare la domanda d’iscrizione fuori termine le famiglie delle bambine e dei bambini nati dal 01/01/2017 al 31/05/2019 compreso, residenti con almeno un genitore nel Comune di Firenze.
I bambini e le bambine vengono inseriti nei seguenti gruppi:
PICCOLI nati dal 01.09.2018 al 31.05.2019 (dai 3 ai 12 mesi);
MEDI nati dal 01.01.2018 al 31.08.2018 (dai 12 ai 20 mesi);
GRANDI nati dal 01.01.2017 al 31.12.2017 (dai 20 ai 36 mesi);
SPAZI GIOCO nati dal 01.01.2017 al 15.03.2018 (dai 18 ai 36 mesi).

Potranno, inoltre, presentare domanda d’iscrizione fuori termine le famiglie delle bambine e dei bambini nati dal 01.06.2019 al 31.8.2019, al compimento del terzo mese di età.
Tali domande d’iscrizione, presentate successivamente ai termini stabiliti, sono inserite nelle graduatorie, in posizione aggiuntiva, seguendo esclusivamente l’ordine cronologico di presentazione.
I termini per la presentazione vanno dalle ore 10.00 del 2.9.2019 alle ore 24.00 del 30.11.2019.
Le modalità di accesso al servizio on line per la presentazione della domanda di iscrizione fuori termine sono le stesse previste per la domanda presentata nei termini.

ATTENZIONE per i Servizi on line è necessario usare i browser Mozilla Firefox o Chrome

 

Requisiti del richiedente

Le domande presentate per i nidi d'infanzia e spazi gioco educativi a gestione comunale diretta e indiretta sono inserite, con riferimento alla data di nascita dei bambini, nelle tre graduatorie:

• PICCOLI nati dal 01.09.2018 al 31.05.2019 (dai 3 ai 12 mesi)
• MEDI nati dal 01.01.2018 al 31.08.2018 (dai 12 ai 20 mesi)
• GRANDI nati dal 01.01.2017 al 31.12.2017 (dai 20 ai 36 mesi)
Per gli SPAZI GIOCO nati dal 01.01.2017 al 15.03.2018 (dai 18 mesi ai 3 anni)

Le domande sono inserite nelle graduatorie sulla base dei punteggi e dei criteri di preferenza a parità di punteggio stabiliti dalla Determinazione Dirigenziale 2019/DD/02945, con la quale  sono stati approvati i criteri per l'attribuzione del punteggio alle domande di iscrizione, validi anche per le iscrizioni ai Servizi 0-3 per l'anno educativo 2019-2020.

Hanno priorità assoluta in graduatoria e nei successivi aggiornamenti, rispetto alle altre domande d'iscrizione presentate:
a) i bambini e le bambine segnalati dai Servizi Sociali in affidamento familiare ed etero familiare non pre-adottivo;
b) i bambini e le bambine segnalati dai Servizi Sociali con richiesta di inserimento con procedura d'urgenza;
c) i bambini e le bambine in possesso di attestazione o di ricevuta di presentazione della richiesta per l’ottenimento della attestazione ai sensi delle seguenti disposizioni normative:
- L. 104/92 “Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”;
- Art. 20 del D.L. 78/2009 (convertito con L. 102/2009): “Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile”
- L. 118/1971 (Conversione in legge del D.L. 30 gennaio 1971, n. 5 e nuove norme in favore dei mutilati ed invalidi civili”);
- L. 381/1970 (“Aumento del contributo ordinario dello Stato a favore dell'Ente nazionale per la protezione e l'assistenza ai sordomuti e delle misure dell'assegno di assistenza ai sordomuti”);
- L. 382/1970 (“Disposizioni in materia di assistenza ai ciechi civili”);
d) i figli riconosciuti da un solo genitore oppure orfani anche di un solo genitore.

Al/alla Dirigente del Servizio Servizi all’Infanzia è riservata:

- la valutazione della scelta del nido in cui inserire il bambino o la bambina rientranti nelle casistiche contraddistinte dalle lettere a), b), c) e d), tenendo conto sia della richiesta della famiglia sia delle esigenze pedagogiche ed educative del bambino o della bambina e del gruppo in cui si dovrà inserire;
- la facoltà di non accogliere le segnalazioni dei Servizi Sociali di cui al punto b), in esito alle verifiche effettuate sui dati economico/finanziari ed anagrafici del nucleo familiare riportati nelle segnalazioni stesse.

Documentazione da presentare

Al momento di effettuare l'iscrizione online è necessario allegare - in formato pdf o jpg - l'eventuale documentazione in possesso, accertante le seguenti condizioni:

I) Gravidanza: stato di gravidanza della madre risultante da idonea certificazione medica del S.S.N. o di medico convenzionato con il S.S.N.

II) Problemi sanitari del bambino o della bambina

Attestazione o ricevuta di presentazione della richiesta per l’ottenimento della attestazione ai sensi delle seguenti disposizioni normative:

  • L. 104/92 “Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”;
  • Art. 20 del D.L. 78/2009 (convertito con L. 102/2009): “Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile”;
  • L. 118/1971 (Conversione in legge del D.L. 30 gennaio 1971, n. 5 e nuove norme in favore dei mutilati ed invalidi civili”);
  • L. 381/1970 (“Aumento del contributo ordinario dello Stato a favore dell'Ente nazionale per la protezione e l'assistenza ai sordomuti e delle misure dell'assegno di assistenza ai sordomuti”);
  • L. 382/1970 (“ Disposizioni in materia di assistenza ai ciechi civili”);

II) Problemi sanitari del nucleo familiare

Attestazione, riguardante genitore e/o fratello/sorella del bambino o della bambina per cui viene presentata domanda di iscrizione, ai sensi delle seguenti disposizioni normative:

  • L. 104/92 “Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”,
  • Art. 20 del D.L. 78/2009 (convertito con L. 102/2009): “Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile”,
  • L. 118/1971 (Conversione in legge del D.L. 30 gennaio 1971, n. 5 e nuove norme in favore dei mutilati ed invalidi civili”),
  • L. 381/1970 (“Aumento del contributo ordinario dello Stato a favore dell'Ente nazionale per la protezione e l'assistenza ai sordomuti e delle misure dell'assegno di assistenza ai sordomuti”),
  • L. 382/1970 (“Disposizioni in materia di assistenza ai ciechi civili”)

Altra documentazione di cui è necessario essere in possesso al momento della compilazione della domanda d'iscrizione (che non deve essere allegata alla domanda):

Documento di riconoscimento del dichiarante in corso di validità;

  1. Codice Fiscale dei componenti il nucleo familiare;
  2. Numero della PARTITA IVA per i lavoratori autonomi;
  3. Dati relativi al lavoro (nome ditta, indirizzo, telefono; in caso di lavoratori a tempo determinato data di inizio e fine rapporto; in caso di disoccupazione data di iscrizione al C.P.I);
  4. In caso di presentazione dell'attestazione ISEE, esclusivamente quello nuovo in vigore ai sensi del DPCM n. 159/2013.

Iter procedura

Le graduatorie dei Nidi d'infanzia e Spazi gioco educativi sono pubblicate entro il 16.7.2019 e  vengono aggiornate periodicamente.
È possibile consultare la graduatoria, relativa alla fascia d’età della bambina o del bambino iscritto/a, mediante accesso con ID assegnato alla famiglia nella ricevuta della domanda d’iscrizione e con il codice fiscale del bambino o della bambina.
A partire da quest’anno educativo bambini e le bambine in graduatoria non sono più visualizzabili con nome e cognome, ma sono contraddistinti da un CODICE ALUNNO, riportato in alto a sinistra della ricevuta di iscrizione.
Le graduatorie sono accessibili, con le modalità sopracitate:
- on line, sul sito del Comune di Firenze al seguente indirizzo:
https://servizi.055055.it/GraduatorieAsiliNido/

- presso lo Sportello Immigrazione di Via Baracca n. 150 - Villa Pallini (solo le famiglie straniere residenti a Firenze con difficoltà di comprensione della lingua italiana).
Nelle graduatorie, i nominativi dei bambini e delle bambine sono elencati secondo l’ordine di graduatoria, con l’indicazione del punteggio complessivo.
Al fine di tutelare la privacy dei bambini e delle bambine segnalati dai Servizi Sociali o diversamente abili, è omessa la pubblicazione dei relativi dati anagrafici.
Dopo l’approvazione delle graduatorie i bambini e le bambine che risultino in lista di attesa sono automaticamente inseriti nelle successive, partecipando all’assegnazione dei posti che si rendano disponibili nei successivi aggiornamenti.
Anche in caso di ammissione a seguito di aggiornamento della graduatoria, per essere ammessi alla frequenza, è necessario essere in regola con gli obblighi vaccinali.
Le graduatorie sono aggiornate periodicamente sulla base di:
• esiti dei controlli sulle domande d’iscrizione;
• esiti dei controlli ASL sulla regolarità delle situazioni vaccinali;
• cancellazioni d'ufficio, nelle ipotesi sotto indicate al punto 12)
• rinunce e dimissioni;
• richieste di inserimento con procedura di urgenza;
• cancellazioni per assegnazione di contributo economico per l’accesso in struttura privata accreditata.

Con gli aggiornamenti periodici sono inserite nelle graduatorie, in posizione aggiuntiva e seguendo l’ordine cronologico di presentazione, ad eccezione dei casi di priorità assoluta elencati nell'allegato sub “B” alla determinazione dirigenziale n. 2019/DD/02945,  le domande pervenute oltre i termini stabiliti dal presente avviso.
Le graduatorie per l’anno educativo 2019/2020 rimarranno in vigore, per le fasce piccoli e medi non oltre il 31 marzo 2020 e per la fascia grandi fino al 28 febbraio 2020.
Nel caso in cui la graduatoria della fascia grandi risulti esaurita, i posti che si renderanno disponibili, entro il 28 febbraio 2020, saranno assegnati, secondo l’ordine di graduatoria, ai bambini e alle bambine della fascia di età medi, tenendo conto dell’organizzazione interna delle singole strutture. 
Qualora, a seguito dell’approvazione delle graduatorie e dei relativi aggiornamenti, rimangano posti non assegnati per assenza di preferenze, si procederà all'offerta di tali posti alle famiglie in lista di attesa nella graduatoria per fascia di età. L’assegnazione di questi posti, a seguito di accettazione da parte delle famiglie, avverrà sulla base della posizione in graduatoria al primo aggiornamento successivo delle graduatorie.
Il rifiuto, da parte della famiglia, a tale proposta non comporterà la cancellazione dalle graduatorie.
Esclusivamente ai fini della assegnazione dei predetti posti, viene stabilito che le famiglie nelle quali, almeno uno dei genitori, abbia mutato la propria posizione lavorativa successivamente alla chiusura delle iscrizioni nei termini, passando dalla posizione di disoccupato iscritto al Centro per l'impiego a quella di lavoratore occupato o assimilabili, avranno la possibilità di integrare la domanda già presentata con le informazioni relative al nuovo lavoro.
A tal fine, prima dello scadere del termine per l'accettazione di uno dei posti offerti  (indicato nella mail inviata a tutte le famiglie in lista d'attesa) dovrà essere comunicato all'Amministrazione il mutamento della propria situazione lavorativa. L'Amministrazione convocherà il genitore presso i propri uffici, al fine di effettuare l'integrazione alla domanda di iscrizione a suo tempo presentata, previa valutazione di idoneità della documentazione comprovante la nuova situazione lavorativa.
A seguito dell'effettuazione di tale integrazione, il punteggio attribuito alla domanda sarà aggiornato, nel rispetto dei criteri indicati nell'allegato sub “B” alla determinazione dirigenziale n. 2019/DD/02945 .
Per i bambini e le bambine che abbiano fratelli o sorelle già frequentanti il nido/spazio gioco o in caso di fratelli/sorelle che siano iscritti contemporaneamente per lo stesso servizio, verranno adottate tutte le soluzioni   più opportune al fine di favorire il ricongiungimento dei fratelli/delle sorelle nella stessa struttura.
Per l'anno educativo 2019-2020 è stato introdotto, in via sperimentale, un punteggio suppletivo per le domande di iscrizione di bambini/bambine che abbiano un fratello/sorella iscritto o  frequentante la Scuola dell'Infanzia del Centro Educativo Zerosei Trifoglio, la Scuola dell'Infanzia Innocenti o il Centro Educativo Zerosei La Girandola, qualora l'iscrizione al Servizio 0-3 riguardi la stessa struttura frequentata dal fratello/sorella.
In caso di aperture di nuove strutture nel corso dell’anno educativo, per la copertura dei posti disponibili saranno chiamati i bambini e le bambine secondo l’ordine delle ultime graduatorie approvate prima dell’apertura della struttura.

Costi

La tariffa varia in base all’orario di frequenza scelto ed in base al reddito, se è stata presentata la domanda di agevolazione tariffaria (solo in caso di ISEE inferiore ai 32.500,00 Euro) tramite l'apposito servizio on line:

La domanda di agevolazione tariffaria può essere presentata:

al momento della compilazione della domanda di iscrizione ai Nidi/Spazi gioco

anche successivamente, accedendo ai Servizi On Line del Comune di Firenze alla voce “Domanda unica di Agevolazione tariffaria Servizi di Supporto alla Scuola/Asili Nido/Centri estivi” http://servizi.comune.fi.it/servizi/servizi-online/istruzione-e-formazione.
E’ disponibile un SIMULATORE DI TARIFFA che consente alle famiglie di farsi un’idea su quanto potrà essere l’importo da pagare: https://servizi.055055.it/simulatoreTariffarioFE/

OCCORRE ESSERE IN POSSESSO DI ATTESTAZIONE ISEE PER L'ISCRIZIONE?
Il possesso della attestazione ISEE non è indispensabile per l’iscrizione on line. Tuttavia, tale attestazione è rilevante per i seguenti motivi:

1) Chi ha l’attestazione ISEE con valore inferiore a € 32.500,00 può infatti presentare, al momento dell’iscrizione on line, anche domanda di agevolazione tariffaria.

2) L’’ISEE inferiore agli Euro 42.000,00 consente di usufruire di un punteggio suppletivo in graduatoria

3) L’ISEE superiore agli Euro 42.000,00 vale comunque come criterio di preferenza a parità di punteggio

4) Per coloro che risulteranno in lista d'attesa (perché non ammessi ai nidi o spazi gioco), potranno essere stanziati dei contributi economici per la frequenza di strutture private accreditate.
Per fruire di questi contributi sarà obbligatorio indicare il valore ISEE nei modi e nei tempi che saranno indicati successivamente  nel bando di assegnazione dei benefici economici.

Avvertenze

1) CANCELLAZIONE DALLE GRADUATORIE

Si procederà d’ufficio alla cancellazione dalle graduatorie dei bambini e delle bambine al verificarsi di una delle seguenti condizioni:
1) ammissione del bambino o bambina ad una struttura educativa a gestione diretta o indiretta;
2) rinuncia al posto assegnato in una delle prime due strutture comunali a gestione diretta o indiretta scelte in domanda;
3) rinuncia per due volte al posto assegnato in una delle strutture comunali a gestione diretta o indiretta scelte in domanda ricomprese fra la terza e la quinta opzione;
4) assegnazione di contributo economico, a seguito di ammissione (seguita da accettazione) ad una struttura privata accreditata;
5) mancanza di uno dei requisiti richiesti per la presentazione della domanda accertata in seguito a verifiche e controlli;
6) assenza, senza averla in alcun modo comunicata al nido o e/o all’ufficio competente, al primo incontro (per i bambini/le bambine ammessi con l’inizio dell’anno educativo) e/o al colloquio con la famiglia per la definizione della data di ambientamento, (per i bambini/le bambine ammessi dopo l’apertura dell’anno);
7) assenza ingiustificata del bambino o della bambina alla data fissata per l’ambientamento;
8) protratta assenza ingiustificata continuativa (per oltre 30 giorni) dal nido/spazio gioco, per tutte le altre ipotesi. In questo caso l’utente pagherà l’intera tariffa fino al momento della cancellazione d’ufficio.
9) inadempimento agli obblighi vaccinali previsti dalla legislazione vigente.
Nei casi indicati ai punti 5), 6), 7), 8) e 9) l’Ufficio comunica alla famiglia, tramite e-mail, sms o lettera, la cancellazione del bambino o della bambina dalle graduatorie per l’anno educativo 2019- 2020.

2) AMMISSIONE
Viene comunicata per posta elettronica all’indirizzo mail indicato dalla famiglia nella domanda di iscrizione e via sms ed equivale ad accettazione del posto salvo rinuncia espressa.
Gli uffici verificano la condizione di residenza nel Comune di Firenze dei bambini/e ammessi/e, prima dell'inizio dell'anno educativo e prima dell'inserimento del/la bambino/a nel servizio educativo.

3) RINUNCIA
La rinuncia al posto assegnato in una delle prime due strutture scelte comporta la cancellazione dalle graduatorie e quindi dalla/e lista/e di attesa .
Nell'ipotesi di presentazione di più domande nei termini e fuori termine (o solo di più domande fuori termine), la rinuncia ad una delle prime due scelte espresse in una domanda, comporterà la cancellazione dalle graduatorie anche di tutte le altre domande di iscrizione.
Per le altre strutture scelte, successive alla seconda, è data facoltà alla famiglia di rinunciare una sola volta al posto assegnato rimanendo in lista di attesa.
La rinuncia al posto assegnato, deve essere presentata entro e non oltre la data indicata nella comunicazione di ammissione, con le seguenti modalità:
- tramite il servizio on line di rinuncia al posto assegnato, seguendo le indicazioni fornite nella email di ammissione;
oppure
- compilando l’apposito modulo reperibile al seguente indirizzo: http://educazione.comune.fi.it/0-3anni/index.html alla sezione modulistica.

In caso di rinuncia che determini la cancellazione dalle liste di attesa, è data facoltà di rimanere in lista d’attesa solo al fine di poter richiedere l’eventuale contributo economico per le strutture private accreditate.

4) DIMISSIONE
Le dimissioni del bambino o della bambina, successive all’inserimento e comunque durante l’anno educativo, devono essere comunicate, da parte di uno dei due genitori o dal tutore del bambino o della bambina, accedendo al relativo servizio on line, alla pagina web:
http://servizi.055055.it/dimissioniFE
E' inoltre possibile presentare le dimissioni per iscritto utilizzando l’apposito modulo reperibile al seguente indirizzo: http://educazione.comune.fi.it/0-3anni/index.html alla sezione modulistica 
In caso di genitori separati/divorziati è necessaria la firma di entrambi i genitori.
Come stabilito dall’art. 5, comma 6 del "Regolamento di disciplina generale delle tariffe dei servizi educativi 0-3 anni", le dimissioni comunicate entro il 10 del mese o entro il decimo giorno dalla data fissata per l’inserimento, danno diritto alla riduzione giornaliera proporzionale della tariffa.
Qualora l’ultimo giorno di frequenza sia successivo alla data di ricevimento delle dimissioni, la tariffa è dovuta fino all’ultimo giorno di frequenza.
Le dimissioni comunicate successivamente ai termini sopra riportati comportano il pagamento della tariffa per l'intero mese.
In caso di trasferimento di residenza in altro Comune nel corso dell’anno educativo, il bambino o la bambina potrà proseguire la frequenza fino alla conclusione dell’anno educativo.

5) ASSENZA TEMPORANEA
In caso di assenza temporanea dal nido o spazio gioco non dovuta a motivi di salute del bambino o della bambina (ipotesi già disciplinata dal regolamento comunale in materia di tariffe), qualora l'assenza superi i 30 giorni, la famiglia è tenuta a dare comunicazione alla Direzione Istruzione - Servizio Servizi all'Infanzia, almeno 7 giorni prima del periodo presunto di assenza dal nido, motivando tale assenza.
In tale periodo è dovuto comunque il pagamento della tariffa.
Qualora l'assenza continuativa giustificata (anche se comunicata in più riprese) superi i 120 giorni complessivi, il Servizio può procedere a sospendere, per l’anno educativo, il bambino o la bambina dal nido o spazio gioco, assegnando il posto ad altro bambino o bambina in graduatoria.

Normativa di riferimento

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2019/DD/02945 Del: 10/04/2019
Esecutivo da: 10/04/2019
Proponente: Direzione Istruzione,Posizione Organizzativa (P.O.) Attivita'Amministrativa Nidi d'infanzia
OGGETTO:
Approvazione dell'avviso per le iscrizioni ai Servizi Educativi 0-3- anni - Anno educativo 2019/2020

Riferimenti e contatti

Ufficio
Utenza, Iscrizioni e Graduatorie
Referente
Alessandra Rosseti, Rita Iacometti, Loretta Bini, Ada Maria Pisani, Andrea Francini, Maria Teresa Marras
Responsabile
Dott.ssa Rosanna Onilde Pilotti - Dirigente Servizi all'Infanzia
Indirizzo
via A.Nicolodi, 2 - 50131 FIRENZE
Tel
055 2625749/5748
E-mail
utenza.asilinido@comune.fi.it
Orario di apertura
Gli uffici dei Servizi all'infanzia sono aperti al pubblico il lunedì dalle 8.30 alle 13.00, il martedì e il giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.00

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi