Paesaggistica semplificata

Modalità di richiesta

 
L’istanza dovrà essere presentata presso la Direzione Urbanistica - Ufficio Protocollo, in forma cartacea utilizzando esclusivamente la modulistica indicata e scaricabile dalla presente pagina tematica.
I moduli dell’istanza, da presentare in doppia copia e completi di tutti i dati, di cui uno in bollo, devono essere firmati in originale, con allegate la doppia fotocopia di un valido documento di identità di tutti i sottoscrittori, dei soggetti che rendono dichiarazioni sostitutive, del tecnico progettista/asseverante.
In alternativa la sottoscrizione può avvenire in presenza del soggetto preposto a ricevere le istanze/dichiarazioni, previa presentazione di un valido documento di identità.
 

 

Requisiti del richiedente

In relazione alle prevedibili modifiche di tutti i modelli pubblicati sul sito dello Sportello per l'Edilizia, vi suggeriamo di non salvare mai in locale i rispettivi file, ma di scaricarli volta per volta, secondo le personali necessità lavorative. Queste accortezze potranno evitare inutili discussioni sia al momento della presentazione allo Sportello della richiesta per l’autorizzazione paesaggistica che in fase di loro istruttoria.

La presentazione dell’istanza può essere presentata solo dal proprietario dell’immobile o da chi ne ha valido titolo in forza di legge.
L’istanza deve essere presentata qualora si intende:
 
a) - realizzare opere urbanistiche/edilizie esterne ricadenti in zona vincolata ai sensi del D.Lgs 42/2004 e ss.mm.ii. - "Codice dei beni culturali e del paesaggio";

b) - procedere all’installazione di mezzi pubblicitari (insegne definitive, vetrofanie, targhe e simili, ecc.) ricadenti in zona vincolata ai sensi del D.Lgs 42/2004 e ss.mm.ii. - "Codice dei beni culturali e del paesaggio";

 
Per ciascuna delle singole e specifiche tipologie di opere sopra descritte, e per le quali si vuole presentare l’istanza, si informa che sono scaricabili da questa pagina tematica sia la modulistica sia la documentazione da presentare.

 

Documentazione da presentare

Moduli
 
La richiesta di autorizzazione paesaggistica dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:
 - i moduli d’istanza per autorizzazione paesaggistica;
 - la documentazione tecnica- progettuale, riferita alla singola e specifica tipologia delle opere da realizzare tra quelle già descritte sopra, così come indicata e specificata nei moduli scaricabili dalla presente pagina tematica.
Tutta la documentazione richiesta dovrà essere presentata in doppia copia cartacea, firmata dal proprietario e da un tecnico abilitato iscritto regolarmente all’Albo o Ordine Professionale.

Iter procedura

L’Autorizzazione paesaggistica ha valore esclusivamente per la valutazione ai fini del vincolo paesaggistico (ai sensi del D.Lgs. n.42/2004 e successive modifiche e integrazioni - "Codice dei beni culturali e del paesaggio") e ha validità solo per gli aspetti paesaggistici, costituendo atto autonomo e presupposto rispetto:
 
a) - al permesso di costruire o agli altri titoli legittimanti l'intervento urbanistico-edilizio;
b) - al titolo legittimante l’installazione di mezzi pubblicitari;
 
e pertanto:
 
1) - non produce alcun effetto per procedere alla realizzazione di opere urbanistiche/edilizie per la quale dovrà essere conseguito regolare titolo abilitativo edilizio, in conformità agli strumenti urbanistici adottati e/o approvati ed al regolamento edilizio vigente nonché alle altre norme di riferimento vigenti, presso la Direzione Urbanistica;
2) - non produce alcun effetto per procedere all’installazione di mezzi pubblicitari (insegne definitive, vetrofanie, targhe e simili, ecc.) per la quale dovrà essere conseguito regolare titolo abilitativo presso la Direzione Attività Economiche e Turismo;
 
L'autorizzazione paesaggistica è efficace per un periodo di cinque anni, scaduto il quale l'esecuzione dei progettati lavori deve essere sottoposta a nuova autorizzazione.
 

 

Costi

- Marca da bollo da apporre sul modulo della domanda da Euro 16,00;
- Diritti di segreteria per istanza paesaggistica propedeutica per intervento urbanistico/edilizio: Euro 220.00 (Euro duecentoventi);
- Diritti di segreteria per istanza paesaggistica propedeutica per installazione di mezzi pubblicitari: Euro 110.00 (Euro centodieci);

Il pagamento può essere effettuato tramite bancomat anche direttamente allo sportello dell’Ufficio Protocollo – Direzione Urbanistica.
Per altre modalità di pagamento a favore della Direzione Urbanistica collegarsi al link esterno "Modalità di pagamento".

 

Informazioni

Ricevimento da parte di Responsabili di procedimento e Dirigenti

Orario: Martedì e Venerdì dalle 9 alle 13
Sede: Piazza San Martino n. 2, presso gli uffici dei Responsabili e dei Dirigenti.
 
Modalità accesso: appuntamento su prenotazione tramite agende personalizzate, limitate ai Responsabili di procedimento ed ai Dirigenti, per un numero massimo di 6 persone al giorno, da svolgere, quando necessario, anche con il supporto del personale assegnato. L'elenco dei nominativi iscritti nelle rispettive agende è comunicato giornalmente alla portineria.
 
Ufficio Paesaggistica
 
MARTINO Michele: -  055 262 4509
FERRARA Marilena: - 055 262 4667
GRIFONI Leonardo: -  055 262 4619
MATACCHIERA Annalisa: -  055 262 4629
ROMOLI Annalisa: -   055 262 4637
 
Sportello protocollo
Orario: Martedì, Mercoledì, Venerdì dalle 8,30 alle 12,30
 
Il cittadino può ottenere informazioni sullo stato delle pratiche presentate nonché di quelle archiviate, mediante l'accesso al link esterno "Consultazione pratiche edilizie".

 

Normativa di riferimento

-  D.Lgs. 42/2004 e successive modifiche e integrazioni "Codice dei beni culturali e del paesaggio";
 - D.P.C.M. 12 dicembre 2005;
 - D.P.R. 31/2017;
 - PIT della Toscana - Piano di indirizzo territoriale con valenza di piano paesaggistico;
 - Regolamento urbanistico - Piano Strutturale;
 - Legge regionale 10 novembre 2014 n.65 e ss.mm.ii. - Norme per il governo del territorio;
 - D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 e ss.mm.ii. -Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia;
 - Regolamento edilizio vigente;
 - Regolamento per la tutela del patrimonio arboreo e arbustivo e relativo - Disciplinare della città;
 - Legge Regionale n.39 del 21 marzo 2000 - Legge forestale della Toscana;
 - Regolamento forestale n.48/R dell’8 agosto 2003;
 - Art. 892 del Codice Civile;
 - D.Lgs. n. 285 del 30 aprile 1992 e ss.mm.ii. – “Codice della Strada”ed il relativo “Regolamento di attuazione” (D.P.R. n. 495 del 16 dicembre 1992);
 - Regolamento per l’installazione delle insegne;
 - Regolamento sulla pubblicità e sull’applicazione del canone degli impianti pubblicitari.
 

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Direzione Urbanistica
Referente
Arch. Michele Martino
Responsabile
Dott.ssa Eleonora Cisternino
Indirizzo
Piazza San Martino n.2
Tel
Portineria 055/2624580 - Ufficio 055/2624637 -055/2624629
E-mail
michele.martino@comune.fi.it; CASELLA PEC: direzione.urbanistica@pec.comune.fi.it
Orario di apertura
Vedi alla Voce "Informazioni"

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi