Programma di edilizia residenziale - 20000 abitazioni in affitto

Descrizione

Il Programma sperimentale di edilizia residenziale denominato "20000 abitazioni in affitto" è finalizzato ad incrementare l'offerta degli alloggi da concedere in locazione a canone convenzionato ai sensi dell'art.2 comma 3, della L.431/1998 in modo da rispondere alle esigenze di categorie sociali che hanno difficoltà a reperire alloggi a canoni accessibili.

Modalità di richiesta

In attesa della pubblicazione di un nuovo Bando per il Programma in oggetto, è possibile presentare la propria candidatura esclusivamente contattando i seguenti soggetti attuatori proprietari degli alloggi:

1)Società Immobiliare Sabrina s.r.l.

via Mantellini 12, 50014 Fiesole.

Telefono 055-599747

2) Abitare Toscana s.r.l

via Masaccio 18, Firenze

Telefono 055-2345474

3) Le Quinte s.r.l.

Via Faentina 171,

50133 Firenze.

Telefono 055-582772

Ai sensi dell'art.6, comma 2, punto 4) della Convenzione stipulata tra il Comune di Firenze e i soggetti attuatori degli interventi edilizi, quest'ultimi individuano direttamente i locatari subentranti negli alloggi previo rilascio di nulla osta da parte del Comune di Firenze che attesta il possesso dei requisiti previsti dal Bando e dalla Convenzione.

Requisiti del richiedente

Gli alloggi sono locati ai soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana o di altro Stato dell'Unione Europea. Sono ammessi anche i cittadini di Stati extra-europei oppure apolidi a condizione di essere in possesso di titolo di soggiorno in corso di validità.
  2. avere la residenza anagrafica oppure esercitare l'attività esclusiva o prevalente nel Comune di Firenze;
  3. non essere titolare di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nelle province di Firenze e Prato;
  4. non aver percepito un reddito annuo complessivo del nucleo familiare superiore a 38.734,27 euro e non inferiore a 13.000 euro con riferimento all'utima dichiarazione dei redditi presentata;
  5. non essere titolari di un contratto di locazione di Edilizia Residenziale Pubblica.

Documentazione da presentare

La documentazione deve essere presentata direttamente ai soggetti attuatori.

Iter procedura

L'interessato in possesso dei requisiti può presentare richiesta direttamente ai soggetti attuatori che provederanno a convocarlo per l'acquisizione della documentazione necessaria in caso di disponibilità di un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo. La documentazione verrà poi verificata dal Servizio Casa che provvederà a rilasciare un nulla osta attestante il possesso dei requisiti da parte del richiedente. Sulla base di tale nulla osta, verrà stipulato un contratto di locazione direttamente tra la proprietà e il richiedente per un periodo di 6 anni tacitamente rinnovabile per altri due. Alla scadenza degli otto anni, prima di un eventuale rinnovo, il Comune provvederà ad effettuare un nuova verifica sul possesso dei requisiti da parte del richiedente. In caso di diniego da parte del Comune, il contratto di locazione non verrà rinnovato.

Costi

Nessuno

Riferimenti e contatti

Ufficio
Direzione Servizi Sociali- Servizio Casa - P.O. Sostegno all'Abitazione
Referente
Dott.ssa Margherita Tempestini
Responsabile
Dirigente del Servizio Casa Dott.ssa Rosanna Onilde Pilotti
Tel
0552769775-2769713
E-mail
sostegnocasa@comune.fi.it

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi