Rateizzazione contributi e rimborsi

Requisiti del richiedente

Ai sensi dell'art.16  D.P.R. n.380/2001 e dell’art.192  L.R.T. n.65/2014 il pagamento dei contributi di cui all'art.184 e 185 della L.R.T. n.65/2014  (oneri e  costo di costruzione) può essere rateizzato in non più di sei rate semestrali previa presentazione al comune  di idonea garanzia fideiussoria.

La rateizzazione è ammessa solo nel caso in cui   la cifra dovuta sia superiore a Euro 5.000 (cinquemila). In caso contrario, l'ammontare degli oneri, è corrisposto al Comune all'atto del ritiro del provvedimento autorizzatorio  o, nel caso di S.C.I.A., al momento della presentazione della stessa. 

Documentazione da presentare

-Ricevuta della I rata  del versamento degli oneri (le successive rate, maggiorate dagli interessi legali, dovranno essere versate con scadenza semestrale);
-Polizza fidejussoria rilasciata  da un Istituto di Credito oppure da una Compagnia di Assicurazione debitamente autorizzata all'esercizio del ramo cauzioni  per un importo pari alla somma ancora da versare  maggiorata degli interessi legali annui,  che dovrà contenere  le seguenti prescrizioni: 
a)rinuncia al beneficio della preventiva escussione ai sensi  dell’art.1944 del codice civile;
b)rinuncia all’eccezione di cui all’art.1957 comma 2 del codice civile;
c)pagamento al Comune a semplice richiesta scritta;
d)foro competente per qualsiasi controversia  Firenze;
e)efficacia fino a che non sia svincolata mediante il benestare dell'Amministrazione Comunale.

 

 

Iter procedura

Il Servizio procederà allo svincolo della fidejussione all'avvenuto pagamento dell'ultima rata.
In caso di ritardato pagamento verranno  applicate le sanzioni disposte dall'art.192, comma 1  L.R.T. n.65/2014.
 

Per le richieste di rimborso  oneri e/o diritti di segreteria utilizzare il modello  scaricabile dalla  presente pagina tematica.

 

Costi

Per il versamento degli oneri a favore della Direzione Urbanistica è possibile utilizzare una delle seguenti modalità:
-Bonifico bancario   intestato a COMUNE DI FIRENZE  PALAZZO VECCHIO - COORDINATA IBAN: IT20 X061 6002 8320 0000 0161 C01  - Causale Rata n.____ Pratica edilizia n.____del_________ oppure SCIA n.____del______ eseguito da______________.
 
I termini di scadenza sono tassativi e, in caso di omesso versamento, le sanzioni decorrono automaticamente dal giorno successivo alla scadenza, secondo i termini e le modalità previsti dall'art. 42 del D.P.R. n.380/2001 e dall'art. 192 della L.R. T. n.65/14. Pertanto, qualora si intenda provvedere al pagamento a mezzo bonifico bancario, l'ordinativo e l'esecuzione dello stesso dovrà essere effetuato alla propria Banca con un congruo anticipo rispetto al termine di scadenza per consentire i necessari riscontri contabili.
 
-Conto Corrente Postale n.17443508 intestato a Comune di Firenze Edilizia Privata – tesoreria Comunale Firenze pagamento oneri – Causale Rata n.____ Pratica edilizia n.____del____________ oppure SCIA n.____del______ eseguito da__________.
 
Allo scadere di ogni rata, le attestazioni comprovanti l'avvenuto pagamento, dovranno essere  inoltrate al seguente indirizzo  PEC:edilizia.urbanistica@pec.comune.fi.it.   
 

Informazioni


Normativa di riferimento

D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 -Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia

Legge regionale 10 novembre 2014, n.65- Norme per il governo del territorio

Riferimenti e contatti

Ufficio
Supporto Amministrativo Edilizia Privata
Responsabile
Dott.ssa Eleonora Cisternino
Indirizzo
Piazza San Martino n.2
Tel
per informazioni rateizzazioni 2624571 - per informazioni rimborsi 2624626
E-mail
CASELLA PEC: direzione.urbanistica@pec.comune.fi.it

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi