Vidimazione licenza taxi

Descrizione

Vidimazione licenza

Modalità di richiesta

Come si chiede la vidimazione della licenza?

La vidimazione della licenza viene concessa dietro presentazione di una dichiarazione, indirizzata al Comune di Firenze, Direzione Attività Economiche, Ufficio vetture pubbliche, (la dichiarazione può essere redatta su specifico modulo da scaricare dalla rete civica o ritirare presso tutti gli Uffici Relazione con il Pubblico URP o presso la Direzione Attività Economiche - P.zza Artom, 18; orario di apertura al pubblico: Lunedì ore 09,00 - 11,00 e Giovedì ore 15,00 - 17,00), nonché dei documenti di seguito indicati:

  1. licenza originale;
  2. due fotografie formato tessera (solo nel caso di licenza completa di vidimazioni);
  3. attestazione di versamento di € 16,70 effettuato sul c/c postale n. 35281542, intestato a Comune di Firenze - Tesoreria (non necessario se il pagamento avviene allo sportello all'atto della presentazione della domanda con strumenti informatici: BANCOMAT).

Il modulo recepisce la normativa sulla semplificazione amministrativa (DPR 445/2000). Pertanto il cittadino può autocertificare il possesso dei requisiti necessari alla vidimazione della licenza.

Requisiti del richiedente

L'esercizio del servizio taxi è subordinato alla titolarità di apposita licenza rilasciata dal Comune a seguito di concorso o mediante trasferimento (v. trasferimento licenza).
La licenza d'esercizio ha validità illimitata a condizione che venga sottoposta ogni anno a vidimazione.

La vidimazione della licenza si effettua in occasione della verifica tecnica annuale.

Questa verifica è volta ad accertare:
- la presenza dei requisiti di idoneità al servizio per i veicoli taxi;
- la permanenza dei requisiti soggettivi previsti dalla legge per i conducenti dei taxi;
- il corretto funzionamento tecnico dei tassametri, sulla base delle tariffe stabilite.

La verifica annuale viene svolta in base ad apposito calendario stabilito con specifica determinazione, in concomitanza con l'eventuale aggiornamento annuale delle tariffe di cui all'art.28 del Regolamento taxi.

L'accertamento di permanenza dei requisiti soggettivi necessari per l'esercizio della professione di tassista si esplica mediante dichiarazione autocertificata dell'interessato, così come previsto dalla normativa vigente.

La vidimazione delle licenze taxi e delle autorizzazioni per collaborazione familiare è effettuata mediante l'apposizione di un timbro contenente l'anno di riferimento, la data ed il nome dell'ufficio che ha ricevuto la dichiarazione di cui sopra.

 

Documentazione da presentare

La dichiarazione potrà essere presentata dall'interessato munito di documento di riconoscimento, oppure da altra persona purché in possesso della domanda compilata in ogni sua parte e sottoscritta dall'interessato, e di una fotocopia del documento di identità di quest'ultimo.
La dichiarazione dovrà essere firmata. Se viene presentata direttamente dall'interessato questi potrà sottoscriverla alla presenza dell'incaricato, oppure sottoscriverla prima di recarsi presso l'Ufficio, allegando alla dichiarazione stessa una fotocopia del proprio documento d'identità.

La dichiarazione dovrà essere presentata alla Direzione Attività Economiche, (P.zza Artom 18, Firenze - apertura al pubblico: Lunedì ore 09,00 - 11,00 e Giovedì ore 15,00 - 17,00), e l'interessato potrà prendere visione degli atti del procedimento presso l'Ufficio vetture pubbliche (P.zza Artom 18, Firenze - apertura al pubblico: Lunedì ore 9,00-11,00 e Giovedì ore 15,00-17,00; tel. 055/328.3636; fax 055/328.35.01).

La licenza potrà essere ritirata presso la Direzione Attività Economiche, Ufficio vetture pubbliche (P.zza Artom 18, Firenze - apertura al pubblico Lunedì ore 9,00-11,00 e Giovedì ore 15,00-17,00).

Informazioni

Normativa di riferimento:

  • DPR 445/2000 Testo Unico sulla semplificazione amministrativa
  • legge n. 21 del 15.01.1992
  • decreto legislativo n. 285 del 30.04.1992 (Codice della Strada)
  • delibera regionale n. 131 del 1.03.1995
  • regolamento taxi approvato con Delibera consiliare n. 3264/276 del 26.10.1996 e successive modificazioni
  • tariffario taxi

Riferimenti e contatti

Ufficio
COMMERCIO SU AREA PUBBLICA E SERVIZI
Responsabile
Maria Letizia Borghini
Indirizzo
P.za Artom, 18
Tel
055 3283636 Giovedì dalle ore 10:00 alle ore 13:00
Fax
055 3283501
E-mail
veicolipubblici@comune.fi.it
Orario di apertura
Lunedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi