Casa - Emergenza Sfratti

Descrizione

L’emergenza sfratti è disciplinata dall’art. 14 della L.R.T. 2/2019 e successive modificazioni e dall’art. 11 del “Regolamento delle modalità di assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e di mobilità del Comune di Firenze – in applicazione della Legge Regione Toscana 2.1.2019, n.2” approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 61 del 9.12.2019.
Nello specifico, i cittadini residenti a Firenze, che hanno una situazione di disagio abitativo derivante da sfratti esecutivi intimati per finita locazione o per morosità incolpevole con fissazione della data di forza pubblica, possono rivolgersi al Servizio Casa per presentare richiesta di inserimento nella graduatoria emergenza sfratti.

Le cause di sfratto per morosità incolpevole che danno titolo all’inserimento nella suddetta graduatoria sono specificate nell’art. 14, comma 3, della L.R.T. 2/2019 e successive modificazioni.
Per l’inserimento del nucleo nella graduatoria emergenza sfratti è necessario essere in possesso dei requisiti generali per l’accesso all’ERP disciplinati dall’allegato A della L.R.T. 2/2019 e successive modificazioni.
Se la domanda è accolta, il nucleo è inserito nella graduatoria e la posizione è determinata dalla prima data di forza pubblica.
La graduatoria emergenza sfratti è una graduatoria aperta, periodicamente aggiornata con Determinazione Dirigenziale rispetto alle assegnazioni effettuate, alle nuove domande accolte e ai nuclei che non hanno più titolo per la permanenza poiché hanno reperito altra sistemazione idonea.
La graduatoria è pubblicata in forma anonima nell'apposita sezione della presente scheda.

Modalità di richiesta

La domanda può essere presentata in qualsiasi momento dell’anno.
La domanda, debitamente sottoscritta dal richiedente, interamente compilata e corredata dalla documentazione richiesta, dovrà essere presentata al Servizio Casa previo contatto telefonico, chiamando il numero 055 2769608, ogni giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00.

Requisiti del richiedente

a) residenza anagrafica del richiedente nel Comune di Firenze e, da almeno cinque anni, anche non continuativi nel territorio della Regione Toscana;
b) cittadinanza italiana o di uno stato aderente all’Unione europea; per i cittadini di Paesi terzi, verifica del possesso del permesso di soggiorno che deve essere di validità almeno biennale per il richiedente;
c) situazione economica con valore ISEE non superiore a € 16.500,00;
d) assenza per il richiedente di condanne penali passate in giudicato per delitti non colposi per i quali è prevista la pena detentiva non inferiore a cinque anni ovvero avvenuta esecuzione della relativa pena;
e) assenza di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di cui all’allegato A della L.R.T. 2/2019, paragrafo 2, lett. d1 e lett. d2; per la lett. d2 il valore dell'immobile o quota di esso non deve essere superiore a 25.000 euro (per gli immobili situati in Italia il valore è determinato applicando il parametro IMU, mentre per quelli situati all'estero si utilizza il parametro IVIE);
f) assenza di titolarità di autoveicoli immatricolati negli ultimi 5 anni aventi potenza superiore a 80 KW (110 CV);
g) assenza di proprietà di natanti o di imbarcazioni;
h) valore del patrimonio mobiliare non superiore a 25.000 euro;
i) valore della somma del patrimonio mobiliare e immobiliare non superiore a 40.000 euro;

j) assenza di situazioni disciplinate dalla L.R.T. 2/2019 e successive modificazioni, Allegato A, comma 2, lett. g (precedenti assegnazioni in proprietà), lett.h (occupazioni senza titolo), lett.i (occupazioni abusive);

k) avere in corso uno sfratto per finita locazione o per morosità incolpevole con fissazione della data di forza pubblica.

 

Iter procedura

Il Servizio Casa, dopo aver effettuato le opportune verifiche previste dalla normativa vigente, entro 45 giorni dalla presentazione della domanda, provvederà ad inviare al richiedente per iscritto (a mezzo raccomandata A/R) l’ammissione o il diniego al beneficio.

Costi

Marca da bollo da Euro 16

Modalità di fruizione

Al nucleo, collocato in posizione utile in graduatoria, è assegnato un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica nella formula “utilizzo autorizzato” con la durata temporanea di quattro anni, eventualmente rinnovabili di altri quattro anni.

Tale concessione non costituisce titolo per l’assegnazione definitiva.


La percentuale annua di alloggi destinati ai nuclei inseriti nella graduatoria emergenza sfratti è il 25% rispetto a tutti gli alloggi disponibili.

Normativa di riferimento

L.R.T. 2/2019 e successive modificazioni

Regolamento ERP 2019 del Comune di Firenze

Riferimenti e contatti

Ufficio
Servizio Casa - Direzione Servizi Sociali
Referente
A.S. Silvia Tarchi
Responsabile
Responsabile P.O. Sostegno all'Abitazione Dott.ssa Margherita Tempestini
Indirizzo
via dell'Anguillara, 21 - Firenze
Tel
0552769608
E-mail
emergenzasfratti@comune.fi.it
Orario di apertura
Per informazioni chiamare il numero 0552769608 il giovedì dalle ore 9 alle ore 11 o scrivere all'indirizzo mail indicato nella scheda

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi