Toscana Energia - Accertamenti sicurezza post contatore

Descrizione

La Delibera n. 40/2014 emanata dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente stabilisce, in materia di sicurezza, specifici accertamenti documentali sugli impianti a gas.

La normativa stabilisce che i clienti finali che richiedono l'attivazione della fornitura di gas per un impianto di utenza nuovo, per un impianto di utenza trasformato o modificato debbano produrre ed inviare a Toscana Energia una specifica documentazione che attesti la corretta esecuzione dell'impianto.

Toscana Energia, in qualità di gestore del servizio di distribuzione, si occupa di questa attività di verifica.

Modalità di richiesta

Il cliente finale deve inviare tutta la documentazione, rilasciata dalla società di vendita, a Toscana Energia tramite:
  • Recapito postale: Toscana Energia spa Uff. Accertatori Moduli - CASELLA POSTALE 142 Piazza V. Emanuele, 9 - 56125 PISA
  • On line: nel sito di Toscana Energia cliccando su Accertamento on line
  • Email: delibera40@toscanaenergia.it o accertamentodel40@toscanaenergia.it
  • Fax: 055/4380029 – 050/848440

Documentazione da presentare

  • Rapporto Tecnico di Compatibilità
  • Dichiarazione del progettista
  • ALLEGATO H 40
  • ALLEGATO I 40
  • Allegati Tecnici Obbligatori - Modulo tipo

La documentazione deve essere compilata dal venditore, dal cliente finale e dall’installatore.

Iter procedura

Toscana Energia una volta terminata la verifica provvede, tramite appuntamento fissato dalla società di vendita, all’attivazione della fornitura

Costi

Gli importi, al netto delle imposte, per ogni accertamento documentale, sono i seguenti:

  • euro 47,00 (quarantasette/00) per ogni impianto di utenza accertato con portata termica complessiva minore o uguale a 35 kW;
  • euro 60,00 (sessanta/00) per ogni impianto di utenza accertato con portata termica complessiva maggiore di 35 kW e minore o uguale a 350 kW;
  • euro 70,00 (settanta/00) per ogni impianto di utenza accertato con portata termica complessiva maggiore di 350 kW;
  • L’importo di euro 35,00 (trentacinque/00), al netto delle imposte, per ogni intervento di sospensione della fornitura di gas.

Tempi

Solo in caso di esito positivo della verifica della documentazione sarà attivata la fornitura. In caso di esito sospeso o negativo Toscana Energia non potrà provvedere all'attivazione della fornitura fintanto non saranno corrette le anomalie oppure, a seguito di una nuova richiesta di attivazione, dopoché l'istallatore avrà provveduto ad eliminare tutte le non conformità riscontrate e indicate in un'apposita comunicazione che verrà comunque inviata da Toscana Energia al cliente finale.

Avvertenze

Gli appuntamenti presso la sede di Toscana Energia sono al momento sospesi causa emergenza Covid. Restano in essere solo contatti telefonici.

Normativa di riferimento

La nuova Delibera n. 40/2014 emanata dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, (delibera 631/2013/R/GAS)

Reclami ricorsi opposizioni

info@toscanaenergia.it

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Documentazione
Indirizzo
P.za Mattei 3 Firenze
Tel
0554380300 - 050848838
Fax
055/4380029 – 050/848440
E-mail
delibera40@toscanaenergia.it - accertamentodel40@toscanaenergia.it
Orario di apertura
dal lunedì al giovedì 9.00-12.30 e 14.00-16.30, il venerdì 9.00-13.30 su appuntamento

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi