Biblioteche Comunali Fiorentine - Consultazione e lettura in sede

Descrizione

È possibile consultare le opere collocate a scaffale aperto, i cataloghi e le banche dati. I libri possono essere prelevati dagli scaffali per la consultazione o la richiesta di prestito. Dopo la consultazione, si raccomanda di non riporli sugli scaffali ma di lasciarli sui tavoli, il personale provvederà a ricollocarli.
In caso sia necessario portare i libri in sale o piani diversi è necessario registrare la consultazione al front-office. I documenti presi in consultazione non possono essere portati fuori dall’edificio e devono essere restituiti entro l’orario di chiusura.

Le biblioteche dispongono di postazioni dedicate e/o dispositivi mobili per la consultazione di DVD, CD, ebook, audiolibri, risorse digitali. Per utilizzarli è necessario presentare la tessera di iscrizione che sarà riconsegnata al momento della restituzione. Il servizio può essere prenotato. Per motivi igienici le biblioteche non forniscono auricolari e/o cuffie.
Le postazioni dedicate e/o i lettori portatili sono prioritariamente dedicati alla consultazione delle risorse multimediali delle biblioteche; se liberi e non prenotati è possibile utilizzarli per consultare risorse proprie.

Postazioni di lettura facilitata
La Biblioteca delle Oblate e BiblioteCaNova Isolotto possiedono una postazione per la lettura dotata di ausili speciali dedicata ad utenti con disabilità e una postazione riservata alla videoscrittura.

Le opere antiche, rare e di pregio sono escluse dal prestito. È possibile fare richiesta di consultazione e/o prestito di queste risorse con modalità specifiche.

Consultazione e prestito dei documenti non disponibili a scaffale aperto

Biblioteca delle Oblate
La consultazione delle opere, dei quotidiani e dei periodici, dei microfilm conservati nella Sezione di Conservazione e storia locale è possibile con assistenza in sala da parte del personale in giorni e orari stabiliti.

BiblioteCaNova Isolotto e Biblioteca Pietro Thouar
La consultazione è possibile con assistenza in sala da parte del personale in orari stabiliti. I materiali richiesti entro le 13, saranno disponibili al prestito/consultazione dalle 14 dello stesso giorno; quelle richieste dalle 13 alla chiusura saranno disponibili dalle 9 del giorno successivo. Le risorse risulteranno prenotate a nome dell’utente che le ha richieste e resteranno disponibili per 3 giorni, scaduti i quali saranno riportate a scaffale e nuovamente disponibili a catalogo.

 

Modalità di richiesta

La prenotazione delle postazioni studio e lettura è facoltativa con assegnazione del posto.

Per leggere e studiare è possibile prenotare una postazione studio/lettura per fasce orarie: il lunedì dalle 14 alle 19, dal martedì al sabato dalle 9 (o dalle il sabato 10 per alcune biblioteche) alle 13 e dalle 13.30 alle 19. La sala lettura della Biblioteca delle Oblate è aperta dal lunedì al sabato fino alle 20. La domenica a Palagio di Parte Guelfa le fasce sono dalle 10 alle 13.30 e dalle 14 alle 18.

È possibile effettuare un massimo di 4 prenotazioni alla settimana.

La prenotazione è personale, la postazione assegnata non può essere ceduta ad altri e sarà igienizzata a ogni cambio di prenotazione. I servizi terminano 15 minuti prima dell'orario di chiusura.

Considerato il numero limitato di postazioni disponibili e l'alta richiesta per utilizzarle si richiede di contattare la biblioteca qualora si sia impossibilitati a venire. Le postazioni saranno comunque rese disponibili ad altri se non occupate entro un'ora dall'inizio del turno e in mancanza di avviso.

La biblioteca si riserva di sospendere dal servizio di fruizione delle postazioni studio e lettura per un mese in caso di tre mancati avvisi di disdetta.

Requisiti del richiedente

Iscrizione alle Biblioteche Comunali Fiorentine o ad una delle biblioteche del sistema SDIAF e documento di identità valido

Costi

Il servizio di consultazione e lettura è gratuito

Avvertenze

Per accedere alle biblioteche è obbligatorio indossare una mascherina di tipo chirurgico ed essere in possesso di un documento di identità.

Si raccomanda di evitare di occupare i tavoli con libri e/o altri oggetti personali lasciandoli incustoditi: qualora l’assenza superi i 30 minuti, il posto verrà assegnato ad altri in caso di necessità. Non è possibile occupare posti di lettura per conto di altre persone al momento non presenti.
Si richiede anche di non sedersi per terra nelle sale e di non occupare posti a sedere diversi da quelli disponibili ai tavoli, per motivi di sicurezza.
Nelle sale lettura si richiede di non parlare ad alta voce e di silenziare lo smartphone il cui utilizzo è consentito solo negli spazi aperti.

Accesso alla rete elettrica
È possibile utilizzare le prese elettriche nelle biblioteche per alimentare i propri dispositivi elettronici (computer portatili, lettori CD, tablet, smartphone) solo se i cavi non intralciano il passaggio specialmente sulle vie di fuga. Non è consentito utilizzare prese elettriche alle quali siano collegate le strumentazioni della biblioteca (PC, stampanti, modem ecc.).

Normativa di riferimento

DL 16 gennaio 2015, n. 78, convertito con modifiche nella Legge 6 agosto 2015, n.125.
Prescrizioni della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica in merito alle funzioni di vigilanza all'interno dei depositi in cui sono conservati i fondi storici delle biblioteche

Riferimenti e contatti

Ufficio
Servizio Musei, Biblioteche e Archivi - P.O. Biblioteche
Responsabile
Tiziana Mori

FEEDBACK

La tua opinione è importante

Se vuoi puoi lasciare un commento o un suggerimento per migliorare la scheda che stai consultando. Se invece vuoi fare una segnalazione o un reclamo puoi consultare la sezione "riferimenti e contatti" della scheda stessa e rivolgerti direttamente all'ufficio competente

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi