RESIDENZA : Senza Fissa Dimora

Descrizione

Coloro che si trovano nella situazione di senza fissa dimora, ma che hanno domicilio nel Comune di Firenze possono richiedere iscrizione anagrafica.

Modalità di richiesta

In considerazione dell’emergenza sanitaria in corso, sono sospesi i colloqui personali con gli operatori anagrafici su appuntamento.
Il cittadino che intende chiedere l'iscrizione come senza fissa dimora deve compilare in tutte le sue parti la modulistica disponibile sulla pagina internet del servizio (vedere la sezione “Documenti e modulistica”) ed inviarla, unitamente a copia della documentazione richiesta (vedere la sezione "Documentazione da presentare"), a mezzo posta elettronica all’indirizzo cancellazioni.anagrafe@pec.comune.fi.it o posta raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo Comune di Firenze - Ufficio Mutazioni, Cancellazioni e Senza Fissa Dimora - Palazzo Vecchio - 50122 Firenze.
Si raccomanda di indicare sulla modulistica un indirizzo e-mail e/o un recapito telefonico ove si desidera ricevere le comunicazioni inerenti il procedimento.

Requisiti del richiedente

Cittadini senza fissa dimora che vivono abitualmente e continuativamente all'interno del territorio del Comune di Firenze e aventi un domicilio a Firenze.

Ai sensi della procedura stabilita con delibera di Giunta n. 50/2016, i richiedenti devono risultare irreperibili a seguito di cancellazione  anagrafica disposta dal Comune di Firenze o da altro Comune italiano e non abitare stabilmente presso parenti e/o privati cittadini.

L'interessato deve:

1. fornire gli elementi e/o documenti utili a consentire all'Ufficio di verificare la sua effettiva situazione di persona senza fissa dimora ;
A titolo esemplificativo: ricevute di ospitalità rilasciate da strutture di accoglienza; buoni mensa o docce; documentazione attestante eventuali patologie sanitarie (avendo cura di rendere non visibili i dati sensibili ai fini della tutela della Privacy); relazioni attestanti lo stato di bisogno sociale redatte da operatori sociali.
 

2. dichiarare un domicilio e fornire all’ufficio gli elementi necessari allo svolgimento degli accertamenti atti a stabilire l’effettiva sussistenza del domicilio stesso. (comma 3 art. 2, legge 24 dicembre 1954 n. 1228).

Le suddette dichiarazioni devono essere presentate a pena di inammissibilità della richiesta di iscrizione anagrafica

Documentazione da presentare

Oltre a quanto indicato al punto 1 della sezione “Requisiti del richiedente”:

1.
CITTADINI ITALIANI:
- documento di identità in corso di validità (carta di identità, passaporto, patente di guida...)

2.
CITTADINI COMUNITARI:
- passaporto o carta d'identità italiana o dello specifico Stato dell'Unione;

il cittadino comunitario oltre ai documenti più sopra riportati dovrà presentare:

2a.
se lavoratore dipendente:
- Contratto di lavoro subordinato registrato.

(N.B. I cittadini della Romania e della Bulgaria per l'esercizio di talune attivita lavorative è necessario il Nulla Osta dello Sportello Unico per l'immigrazione).

2b.
se lavoratore autonomo:
-
documento attestante l'iscrizione ad una Camera di Commercio oppure partita IVA.

2c.
se studente
(corsi di istruzione o di formazione professionale):
- Documentazione attestante l'iscrizione presso un Istituto pubblico o privato riconosciuto;
- Dimostrazione di disponibilità finanziaria;
- Polizza di Assicurazione Sanitaria di copertura delle spese sanitarie o altro titolo idoneo.

2d.
se non appartenente alle precedenti categorie
:
- Dimostrazione della disponibilità di risorse economiche sufficienti al soggiorno;
- Polizza di Assicurazione Sanitaria di copertura delle spese sanitarie o altro titolo idoneo.

3.
CITTADINI STRANIERI

(Non appartenenti ad uno Stato dell'Unione Europea)
- Passaporto o documento equipollente in corso di validità,
- Visto di ingresso quando richiesto;
- Permesso di soggiorno in corso di validità (se scaduto, insieme a quest’ultimo occorre presentare le ricevute postali relative alla richiesta di rinnovo).
 

Iter procedura

La Direzione Servizi Territoriali e Protezione Civile - Servizio Servizi Demografici, valutata la ricevibilità dell’istanza sulla base delle dichiarazioni rese e della documentazione allegata, procede alla registrazione PROVVISORIA del richiedente presso l’anagrafe comunale. Successivamente verifica la sussistenza del domicilio all'interno del territorio del Comune di Firenze e trasmette la documentazione alla Direzione Servizi Sociali, perché fornisca un parere inerente la presenza continuativa sul territorio e lo stato di bisogno sociale dell’interessato.
L’iscrizione anagrafica DEFINITIVA è subordinata all’accertamento della sussistenza del domicilio all’interno del territorio del Comune di Firenze e al rilascio del parere positivo da parte della Direzione Servizi Sociali.

La competenza dell'atto finale spetta all'Ufficiale di Anagrafe.

Costi

Gratuito

Tempi

Termine di conclusione:
90 giorni.
L'iscrizione all'Anagrafe è subordinata all'espletamento degli accertamenti da parte degli uffici comunali.

Tempi medi: 45 giorni

Modalità di fruizione

Invio della modulistica e della documentazione richiesta a mezzo posta elettronica o posta raccomandata con avviso di ricevimento.

Informazioni

L'iscrizione all'anagrafe dei residenti nel Comune di Firenze consente al cittadino senza fissa dimora di richiedere la carta di identità, di accedere all’assistenza sanitaria e di ottenere tutti i documenti e i benefici per i quali la residenza anagrafica è condizione necessaria.

Avvertenze

L’interessato, per legge, deve dichiarare il domicilio e fornire gli elementi utili alla verifica del domicilio.

Normativa di riferimento

artt. 1 e 2, comma 3, Legge 24 Dicembre1954, n. 1228;

artt. 1 e 7 D.P.R. 30 Maggio 1989, n. 223

L. 94 del 15 luglio 2009.

Delibera di Giunta n. 50/2016.


Per i Cittadini Comunitari: D.lgs. 6 Febbraio 2007, n. 30
Legge 15 luglio 2009, n. 94 (facente parte del c.d. pacchetto sicurezza)

Reclami ricorsi opposizioni

Per effettuare una segnalazione o sporgere un reclamo scrivere a

e-mail: reclami.anagrafestatocivile@comune.fi.it

Riferimenti e contatti

Ufficio
P.O. Anagrafe
Referente
Dott.ssa Laura Catapano
Responsabile
Dirigente Dott. Iacopo Giannesi
Indirizzo
Palazzo Vecchio - Ufficio Mutazioni, Cancellazioni e Senza Fissa Dimora
Tel
+39 3333363573 dal lunedì al venerdì; dalle 9 alle 13
E-mail
cancellazioni.anagrafe@pec.comune.fi.it

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi