Iscrizione alla refezione (mensa scolastica)

Descrizione

La refezione scolastica é un servizio con il quale la scuola realizza, al pari di altri momenti della giornata scolastica, le sue finalità socio-educative nei confronti dei ragazzi, assicurando loro, in particolare, la possibilità di realizzare il prolungamento dell'orario scolastico.

Modalità di richiesta

SCUOLA DELL'INFANZIA

La domanda di iscrizione al servizio Refezione Scolastica viene sottoscritta contestualmente all'iscrizione al primo anno della scuola dell'infanzia prescelta. Non trattandosi di scuola dell'obbligo, la domanda dovrà essere ripresentata ogni anno contestualmente alla riconferma alla scuola.

SCUOLA PRIMARIA

La domanda di iscrizione alla classe prima della scuola primaria comporta l'iscrizione automatica ai servizi di Refezione Scolastica e si intende valida per l'intero ciclo scolastico.

Per gli alunni frequentanti le classi a tempo pieno e nei giorni di rientro delle classi a modulo, la frequenza al servizio refezione è obbligatoria, salvo situazioni particolari che devono essere richieste per iscritto dal genitore e autorizzate  dal Dirigente Scolastico della scuola frequentata.

L'eventuale iscrizione al servizio di post scuola meridiano, comporta l'iscrizione al servizio di refezione.

SCUOLA SECONDARIA DI I° GRADO

La domanda di iscrizione alla Refezione Scolastica, nelle scuole secondarie di I grado ove esiste l'attivazione di tale servizio, dovrà essere presentata entro l'inizio dell'anno scolastico presso l'Istituzione scolastica prescelta. Non trattandosi di scuola dell'obbligo, la domanda dovrà essere ripresentata all'inizio di ogni anno scolastico alla propria scuola.

I dati forniti per le iscrizioni verranno trattati, ai sensi del GDPR - General Data Protection Regulation - 2016/679 e normativa nazionale vigente, per le finalità dei Servizi di Supporto alla Scuola

Requisiti del richiedente

Il servizio di refezione è diretto agli studenti delle scuole statali dell'infanzia, primarie e secondarie di I grado, agli alunni della scuola dell'infanzia comunale e a quelli delle scuole paritarie, la cui attività non abbia fini di lucro, ai sensi dell'art. 6 L.R. n. 53 del 19/06/1981.

E' presupposto per la concessione del servizio, il proseguimento delle attività scolastiche in orario pomeridiano (per gli studenti della scuola primaria dà diritto a usufruire del servizio refezione anche l'iscrizione al servizio di post scuola meridiano).

Documentazione da presentare

Alla domanda di richiesta dei servizi può essere allegata la documentazione relativa all'eventuale richiesta di diete speciali vedi link "Maggiori info"

Costi

Ogni utente dovrà corrispondere una quota di contribuzione al costo del servizio differenziata sulla base della situazione economica del nucleo familiare.

Per usufruire delle quote di pagamento ridotte è necessario presentare ogni anno entro il 30 settembre la domanda di riduzione tariffaria, dichiarando il valore ISEE. In caso di presentazione ad anno scolastico iniziato, i benefici avranno decorrenza dal mese di presentazione, mentre in caso di mancata presentazione della domanda di riduzione tariffaria, verrà applicata d'ufficio la tariffa massima. Il mancato pagamento delle tariffe comporterà l'attivazione della riscossione coattiva secondo le modalità previste dalla legge.

Per informazioni dettagliate su tariffe e benefici tariffari cliccare sulla relativa voce.

Modalità di fruizione

La Refezione viene confezionata in cucine scolastiche o centri cottura tutti di proprietà comunale e situati nell'ambito territoriale della città, affidati in gestione a ditte di ristorazione.

I pasti vengono prodotti la mattina stessa del consumo, trasportati in appositi contenitori plurirazione che ne garantiscono la temperatura, serviti in locali-refettorio allestiti in ciascun plesso scolastico e distribuiti ai bambini in piatti di porcellana e stoviglieria duratura che vengono successivamente lavati nelle apposite zone lavaggio presenti in ciascun plesso scolastico.

Solo in alcune scuole, in modo però residuale, viene utilizzata stoviglieria a perdere.

Per maggiori informazioni sull'organizzazione del servizio, menù e tabelle dietetiche, diete speciali e controlli qualità/commissioni mensa si rimanda alla scheda di dettaglio a lato pagina.

Normativa di riferimento

Regolamento per l'attuazione degli interventi per il diritto allo studio di cui alla Legge regionale 19/6/1981 n° 53 e ssmm.

Riferimenti e contatti

Ufficio
Supporto alla scuola
Responsabile
Valerio Cantafio Casamaggi - Dirigente Servizio Supporto alla Scuola
Indirizzo
Via Nicolodi, 2
E-mail
tariffe.serviziscolastici@comune.fi.it

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi