Autentiche: di foto, di firma, di copia

Descrizione

Si tratta di un servizio con il quale viene comprovata l'autenticità di una fotografia, di una firma (sottoscrizione), di una copia di un documento.

Modalità di richiesta

Per autenticare:

1) COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE : presentarsi con il documento originale, la copia del documento da autenticare e un documento di riconoscimento.
L'autenticazione può essere richiesta anche da persona diversa dall'interessato e in Comune diverso da quello di residenza.

2) SOTTOSCRIZIONI (firma): presentarsi personalmente con un documento di riconoscimento.

N.B. Nel caso di gravi motivi (malattia, invalidità, ecc.) l'autenticazione della firma (ad esempio nel caso di delega per riscossione della pensione) può avvenire presso il domicilio del cittadino. La persona interessata dovrà essere in grado di intendere e di volere ed in possesso di documento di identità in corso di validità. In mancanza di documento o nel caso esso sia scaduto è necessaria la presenza di due testimoni in possesso di documenti validi.
Per questo servizio si veda la scheda: "HANDICAP-SERVIZI PER UNA VITA AUTONOMA-SERVIZI DEMOGRAFICI-INTERVENTI DOMICILIARI".


3) FOTOGRAFIE: presentarsi personalmente con la foto che si intende autenticare.

Per i soggetti minorenni l'autentica della foto è consentita solo in presenza del minore accompagnato da chi esercita la potestà genitoriale.

Requisiti del richiedente

Il servizio si rivolge a tutti i cittadini (iscritti in Anagrafe o in A.I.R.E. di uno dei Comuni del territorio italiano) interessati a:

1) Autenticare la COPIA di un documento tramite attestazione della sua conformità con originale da parte di un Pubblico Ufficiale a ciò autorizzato.
Il cittadino può autenticare copie di atti e documenti producendo gli originali degli stessi unitamente alla copia da autenticare.
Le copie autentiche valgono come gli originali.

La COPIA può essere autenticata dal Pubblico Ufficiale che l'ha emessa o presso il quale è depositato l'originale o al quale deve essere prodotto il documento.
La COPIA può essere autenticata anche da un Notaio, dal Segretario Comunale o da altro Funzionario incaricato dal Sindaco.

N.B.: La copia può essere dichiarata conforme all'originale dall'interessato direttamente davanti al dipendente addetto al ricevimento della dichiarazione oppure presentata o inviata unitamente alla fotocopia di un documento di riconoscimento.


2) Autenticare la SOTTOSCRIZIONE (firma) in calce ad un documento ad un atto o a una dichiarazione rendendola "legale" in quanto apposta dall'interessato, previa sua identificazione, alla presenza del dipendente pubblico. N.B. leggere le informazioni contenute nella sezione "Avvertenze".

La sottoscrizione può essere autenticata anche dal Notaio, dal Cancelliere, dal Segretario Comunale o da un funzionario incaricato dal Sindaco.

ATTENZIONE:
Le firme sulle istanze rivolte alla Pubblica Amministrazione e a Gestori di Pubblici Servizi non debbono più essere autenticate.


3) Autenticare FOTOGRAFIE che necessitano di essere legalizzate come nei casi del passaporto, porto d'armi, licenza di caccia e pesca, patente di guida, o nei casi previsti da disposizioni di legge.
L'autentica della fotografia può effettuarsi solo in presenza dell'interessato.

Per i soggetti minorenni l'autentica della fotografia per la conduzione di ciclomotori (dai 14 ai 15 anni) è consentita solo in presenza del minore accompagnato da chi esercita la potestà genitoriale.

Documentazione da presentare

Per l'autentica è possibile rivolgersi ai PAD, Punti Anagrafici Decentrati, dei Quartieri (si veda la specifica scheda per orari e sedi), presentando:

1) per  COPIA CONFORME: documento di riconoscimento e copia di documento da autenticare con l'esibizione dell'originale.

2) per SOTTOSCRIZIONE : documento di riconoscimento.

3) per FOTOGRAFIA : foto da autenticare.

Non è necessario essere residenti nel Comune di Firenze, ma è necessario essere iscritti all'Anagrafe o all'A.I.R.E. di uno dei Comuni del territorio italiano.

Iter procedura

La competenza dell'atto finale spetta all'ufficiale d'Anagrafe.

Costi

Per autentiche soggette ad imposta di bollo il costo da corrispondere direttamente allo sportello è pari a  Euro 16,52  da consegnare direttamente allo sportello per l'imposta di bollo e i diritti di segreteria
Per autentiche NON soggette ad imposta di bollo il costo da corrispondere direttamente allo sportello è pari a  Euro 0,26 per i soli diritti di segreteria.

N.B. l'autenticazione della fotografia è sempre in carta semplice.
 

Tempi

Termine di conclusione:
La conclusione del procedimento è immediata.

Informazioni

Per le dichiarazioni sostitutive relative alle successioni, consultare la scheda specifica "Dichiarazione sostituiva di atto di notorietà per gli eredi" (sezione SCHEDE COLLEGATE)

Avvertenze

Presso l'Anagrafe NON si possono autenticare firme su qualsiasi testo.
L'Ufficiale di Anagrafe deve essere sicuro:
1) che quanto contenuto nella dichiarazione risponda al dpr 445/2000 Artt 21,  46, 47, 48 e 49
2) che quindi la dichiarazione non sia rivolta a Pubbliche Amministrazioni o a gestori di pubblici servizi
3) che non abbia un contenuto negoziale
4) che non vi siano dichiarazioni future, condizionate ecc.

Elemento fondamentale ed imprescindibile che il testo sia in italiano dato che l'art. 1 della legge 12/12/1989 n° 482 recita che "La lingua ufficiale della Repubblica é l'italiano". Diversamente, l'Ufficiale di Anagrafe deve essere messo in condizione di comprendere il testo (dovendo fare le obbligatorie valutazioni); per questo l'atto deve essere tradotto e la traduzione deve essere stata asseverata per comprovarne la veridicità.
Traduzione asseverata: la traduzione asseverata, definita generalmente anche traduzione giurata, è richiesta in tutti quei casi in cui vi è la necessità di attestare ufficialmente la corrispondenza esistente tra il testo originale e il testo tradotto, in modo che la traduzione abbia la stessa validità legale dell'originale.

Art. 5 del D.P.R. 642 26/10/1972
Definizione di foglio, di pagina e di copia
(10)
[1] Agli effetti del presente decreto e delle annesse Tariffa e Tabella:
a) il foglio si intende composto da quattro facciate, la pagina da una facciata;
b) per copia si intende la riproduzione, parziale o totale, di atti, documenti e registri dichiarata conforme all'originale da colui che l'ha rilasciata.
[2] Per i tabulati meccanografici l'imposta è dovuta per ogni 100 linee o frazione di 100 linee effettivamente utilizzata.
[3] Per le riproduzioni con mezzi meccanici, fotografici, chimici e simili il foglio si intende composto da quattro facciate sempreché queste siano unite o rilegate tra loro in modo da costituire un unico atto recante nell'ultima facciata la dichiarazione di conformità all'originale .

Normativa di riferimento

Decreto del Presidente della Repubblica n. 642 del 26 ottobre 1972

Reclami ricorsi opposizioni

Per presentare un reclamo o per effettuare una segnalazione, scrivere a:

reclami.anagrafestatocivile@comune.fi.it

Riferimenti e contatti

Ufficio
P.O. Anagrafe
Referente
Resp. Proced.: Angela Lastrucci
Responsabile
Resp. P.O.: Angela Lastrucci
Indirizzo
Palazzo Vecchio - Piazza della Signoria
Fax
055 - 2768377
Orario di apertura
Le autenticazioni di copie, di sottoscrizioni e di fotografie vengono effettuate presso i Punti Anagrafici Decentrati. Vedasi SCHEDA specifica nella sezione "schede collegate"

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *






Servizi